Napoli, De Laurentiis vuole da Hysaj 65.000 euro

La richiesta del club azzurro al difensore albanese che si è trasferito alla Lazio a parametro zero
Napoli, De Laurentiis vuole da Hysaj 65.000 euro© © Marco Rosi / Fotonotizia
Antonio Giordano
TagsnapoliHysaj

Ma chi l’ha detto che il tempo è un galantuomo e lenisce le ferite? Ventuno mesi, e sono tanti, se ne sono andati da quella notte ma ora ch’è tra il Napoli e Hysaj è finita, le cicatrici d’una torbida storiaccia sono riemerse e l’armistizio è evaporato: il braccio di ferro, in attesa di una improbabile (impossibile?) composizione amichevole riprenderà e stavolta in Tribunale. La serata più turbolenta, ed eticamente meno esemplare del Napoli, resta quella del 5 novembre 2019, uno dei punti più bassi nella vita d’un club che, al termine della sfida di Champions League con il Salisburgo, dovette subire la rivolta dei calciatori: niente ritiro, come aveva deciso De Laurentiis per fronteggiare la crisi di risultati, e ognuno a casa sua. La sfida, chiaramente avvelenata, si spostò subito sul terreno legale ma le multe, annunciate, rimasero poi argomento laterale d’una frattura in apparente via di ricomposizione. De Laurentiis non ha dimenticato e Hysaj, che è andato alla Lazio a parametro zero e dal quale il Napoli chiede 65 mila euro per quel gesto, è arrivata la comunicazione dal proprio legale che la vicenda si riaprirà attraverso la definizione del collegio chiamato a discutere d’una ribellione che all’esterno albanese potrebbe costare 65mila euro. 

"Striscione vergognoso", la Lazio si schiera con Hysaj
Guarda il video
"Striscione vergognoso", la Lazio si schiera con Hysaj

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti