Bagni: "Napoli, con l'Inter meritavi di più"

L'ex centrocampista azzurro: "La squadra di Spalletti ha creato tante occasioni, ma non ha chiuso la partita. Poi le squadre si sono accontentate del pareggio"
Bagni: "Napoli, con l'Inter meritavi di più"© LAPRESSE
3 min

NAPOLI - La possibilità di vestire i panni della favorita per lo scudetto il Napoli l'ha avuta, ma non l'ha sfruttata appieno. Questo, in sostanza, il parere di Salvatore Bagni che, dai microfoni di Radio Marte, ha analizzato nel dettaglio la gara del Maradona: "Osimhen è stato intelligente a prendersi il rigore - sottolinea l'ex centrocampista azzurro - De Vrij è stato molto ingenuo a commettere il fallo. Molte persone guardano solo il gol, la traversa, la giocata. Ma la chance di Insigne nasce dalla confusione creata da Osimhen. Peraltro il nigeriano ha anche costretto Handanovic a una grande parata. Si guarda solo il gol e nient'altro. Ma li ha fatti e li farà. Psicologicamente con una vittoria del Napoli sarebbe cambiato qualcosa nella corsa al titolo. Non è stata un'Inter travolgente, eravamo nelle condizioni ideali per colpire. A un certo punto le squadre si sono accontentate entrambe del pari e speravo che potessimo colpire con più spazi. Però se guardiamo le azioni da gol il Napoli ha avuto tante occasioni e l'Inter ha fatto gol su rimpallo, senza creare niente. Noi abbiamo controllato anche se troppo. Devo dire la verità, quando loro erano in difficoltà potevamo approfittare per chiudere la partita. Loro erano ancora al derby perso in quel momento, poi dopo si sono ripresi ma noi meritavamo di più".

Napoli, Lobotka e Politano out contro il Barcellona
Guarda il video
Napoli, Lobotka e Politano out contro il Barcellona

"Il Barcellona? Bisogna farli correre"

Ora, però, la gara con i nerazzurri va messa alle spalle, perché c'è da pensare all'Europa League e alla sfida con il Barcellona: "Ieri i blaugrana hanno giocato un'ottima partita - spiega Bagni - ed anche era un derby. Rispetto a prima hanno cambiato il modo di giocare e ha anche carattere. Bisogna farli correre se riusciremo perché nella loro indole c'è quella di tenere il possesso palla. Davanti sono migliorati, non so se giocheranno con una punta vera e propria e non so se opteranno per la soluzione a due punte con De Jong e Aubameyang. Era una squadra in difficoltà prima del mercato, ora è diversa come atteggiamento". A proposito di difficoltà: Luciano Spalletti dovrà fare a meno di Politano e Lobotka, usciti infortunati dalla gara con l'Inter. Le alternative, comunque, al tecnico non mancano: "Politano ci mancherà a livello di spinta - sentenzia Bagni - la sua è un'assenza che peserà. Ora a centrocampo c'è Anguissa che ha fatto un'ottima Coppa d'Africa, ma dispiace per Lobotka che ha mostrato il suo vero valore. Elmas di nuovo al posto di Politano? Io non lo snaturerei: in certe circostanze va bene Elmas che può giocare ovunque, però farei giocare Ounas per mantenere le caratteristiche della squadra con due esterni propositivi".

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti