Ventura: "Napoli, bastavano tre o quattro pareggi in casa per...lo scudetto"

Il tecnico: "La rosa degli azzurri è importante, la migliore degli ultimi dieci anni. La prossima stagione ci sarà maggiore determinazione e convinzione"
Ventura: "Napoli, bastavano tre o quattro pareggi in casa per...lo scudetto"© ANSA
2 min

NAPOLI - A Radio Marte, è intervenuto l'ex ct della Nazionale Giampiero Ventura. Ecco cosa ha detto sul Napoli: “Ho sempre sostenuto che la rosa del Napoli fosse la migliore degli ultimi 10 anni. Il risultato è stato raggiunto, ma c’è un po’ di rammarico perché poteva giocarsi lo scudetto in un campionato in cui la corsa è stata ad ostacoli per tutti e sia Inter che Milan hanno perso punti. Bastava forse pareggiare 3/4 partite in casa per essere in piena bagarre. Resta comunque un buon obiettivo centrare la Champions ma la rosa del Napoli è straordinariamente importante, forse la migliore degli ultimi anni. Il Napoli è stato bravo a gestire la situazione quando tra infortuni e coppa d’Africa c’era emergenza piena. Poi è chiaro che la società farà le sue considerazioni perché non ho la presunzione di poter sapere cosa non è andato. L’esperienza della società conta, come la storia della società stessa. Basti pensare Manchester City-Real Madrid l’aspetto tecnico pende dalla parte del City, ma poi c’è la storia e l’esperienza e questo giustifica il Real Madrid in finale. Qualcosa nel Napoli è mancato, ma fa parte del percorso di crescita. Tutto ciò che è stato resta nella pelle dei giocatori del Napoli e l’anno prossimo ci sarà maggiore determinazione e convinzione e magari qualche errore in meno si commetterà”.

Insigne sbaglia, Fabian Ruiz segna: il Napoli piega il Torino
Guarda la gallery
Insigne sbaglia, Fabian Ruiz segna: il Napoli piega il Torino

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti