Raspadori non è come Koulibaly: "La Premier? Per me c'è sempre stato solo il Napoli"

La punta non nega le ambizioni della squadra di Spalletti: "Sono arrivato nel posto giusto al momento giusto. Ai vertici della classifica ci sono tante squadre: noi non ci poniamo limiti"
Raspadori non è come Koulibaly: "La Premier? Per me c'è sempre stato solo il Napoli"© Getty Images
2 min

NAPOLI - E’ l’attaccante del momento. E dopo aver segnato al Meazza e alla Puskas Arena in maglia azzurra trascinando alla fase finale di Nations League la Nazionale di Mancini, Giacomo Raspadori ora ha l’ambizione di ripetersi anche in Champions League - alla Johan Cruijff Arena - contro l’Ajax. "L'emozione del primo gol in Champions League contro i Rangers è stata fortissima - ammette l’attaccante del Napoli - ma come tutte le cose, l'ho gestita con equilibrio, nello stesso modo in cui ho gestito la prima chiamata in Nazionale”.

Una scelta di cuore

Dall’azzurro dell’Italia, all’azzurro di Napoli; la squadra sta primeggiando in Serie A e in Europa, ma è ancora presto per parlare di Scudetto. "Siamo tanti nella zona alta - ha rivelato il giocatore sulle colonne del Corsera - è presto per dire chi arriverà al traguardo. Ma noi non ci poniamo limiti”. Napoli al momento è al centro dei sogni, e non c’è proposta che lo possa distogliere dalla sua nuova esperienza, come aveva invece rivelato qualche giorno fa l’ex difensore Koulibaly "La Premier è un sogno per tutti, chi fa calcio ama e ammira quel calcio - ammette l’attaccante -poi nella vita ciascuno sceglie quello che vuole. Per me c'era il Napoli e basta. Quando sono arrivato ho avuto conferma di essere nel posto giusto nel momento giusto della mia vita".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti