Serie A, la Top 11 Opta 2022: dominano Napoli e Milan

Tempo di bilanci per la Serie A: tre giocatori dei campioni d'Italia e tre dell'attuale capolista sono presenti nella formazione dei migliori giocatori dell'anno solare
Serie A, la Top 11 Opta 2022: dominano Napoli e Milan
4 min
TagsbarellaMilinkovic-Savic

La Serie A è in vacanza e anche se la fine del 2022 è ancora lontana è già tempo di bilanci e di classifiche individuali di rendimento per l’anno solare. Opta ha stilato la Top 11 della Serie A, comprendente i migliori giocatori tra gennaio e novembre in base ai dati stastici raccolti nelle 34 giornate di campionato che sono state disputate, le ultime 19 della Serie A 2021-’22 e le prime 15 dell’annata ’22-23.

Stop al campionato, ecco i programmi delle 20 squadre di A
Guarda la gallery
Stop al campionato, ecco i programmi delle 20 squadre di A

Top 11 Serie A 2022, Milinkovic-Savic re degli assist

Inevitabile il dominio di due squadre, il Milan campione d’Italia 2022 e il Napoli, dominatore della prima parte del campionato successivo. Sono infatti ben tre a testa i rappresentanti dei rossoneri e degli azzurri in una formazione ideale completata da due interisti, Nicolò Barella e Lautaro Martinez, rispettivamente il centrocampista che ha creato più occasioni da rete (56) nel 2022 e il giocatore che ha effettuato più tiri (113), dal romanista Chris Smalling, difensore-goleador dell’anno (tre reti di testa) e con più respinte (123) e dal re degli assist Sergej Milinkovic-Savic, capace di produrre ben 12 servizi vincenti nel 2022, più di qualsiasi altro giocatore. L’unico calciatore che non appartiene a una big è il portiere Guglielmo Vicario dell’Empoli, che tra gli estremi difensori con almeno 15 presenze in Serie A nel 2022 è quello che ha evitato più gol in base alla qualità dei tiri fronteggiati.

Napoli, gli incredibili numeri di Lobotka

Il Napoli di Luciano Spalletti è rappresentato da tre giocatori, che rappresentano non a caso la spina dorsale della squadra nell’attuale stagione dopo esserlo stato anche nello scorso campionato. Capitan Giovanni Di Lorenzo è il terzino destro che è stato coinvolto in più sequenze (1361) e più sequenze terminate con un tiro (123) in Serie A nell’anno solare, mentre a centrocampo non si può prescindere dal senso geometrico e dalla precisione di Stanislav Lobotka, il giocatore che ha iniziato più sequenze terminate con un tiro (38) nonché quello, tra i calciatori con almeno 10 presenze, con la più alta precisione nei passaggi (94%). Davanti il totem offensivo è Victor Osimhen, che vanta il miglior rapporto tra palloni toccati e gol realizzati: una rete ogni 38 palloni giocati in Serie A (18 centri su 690 tocchi).

Milan, i segreti di un anno magico

Quanto ai simboli del Milan tricolore presenti nella Top 11, non si può che partire da Rafael Leao, che completa con Lautaro e Osimhen il tridente del 4-3-3 ideale: il portoghese, miglior giocatore dello scorso campionato, è stato anche quello che ha preso parte a più reti in Serie A nel 2022, ben 24, tra gol, 13, e assist, 11. Leao ha fatto coppia sulla sinistra con Theo Hernandez, l’instancabile per eccellenza della Serie A: nessuno infatti ha corso come il francese, che ha percorso palla al piede ben 6.932 metri nell’anno solare. Infine, in difesa, ecco la rivelazione Pierre Kalulu, diventato titolare al fianco di Tomori dopo l’infortunio di Kjaer e rivelatosi autenticamente insuperabile: tra i giocatori con almeno 30 presenze, infatti, il francese è stato il difensore che è stato superato in dribbling meno volte, appena tre.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti