Napoli, test per Kvaratskhelia prima della tournée

Oltre al georgiano da valutare anche le condizioni fisiche di Rrahmani
3 min
Fabio Mandarini
TagsnapoliKvaratskhelia

NAPOLI - Il programma non è ancora ufficiale ma una cosa è certa: le vacanze sono praticamente finite. Il Napoli tornerà a lavorare mercoledì al centro sportivo di Castel Volturno e giovedì invece partirà per Antalya, in Turchia, dove fino al 12 dicembre andrà in scena una preparazione in trasferta con tanto di amichevoli a metà tra la tournée e un ritiro invernale. La prima valutazione, diciamo la più attesa, riguarderà le condizioni di Kvaratskhelia, costretto a saltare le ultime tre partite di campionato a causa di un attacco di lombalgia acuta accusato dopo la sfida di Champions con il Liverpool ad Anfield. Dalla Georgia, dove si trova in questa fase, arrivano notizie confortanti: Kvara sta molto meglio e ha anche ripreso ad allenarsi gradualmente.

IN TURCHIA

E allora, campo e check-in: l'agenda, dicevamo, non è ancora ufficiale, però la squadra si ritroverà mercoledì in sede per poi trasferirsi in Turchia giovedì. Sul giorno della partenza non ci sono dubbi, ma è possibile che qualcuno faccia capolino al centro sportivo già domani. Si vedrà. E comunque la sostanza non cambia: il Napoli si allenerà ad Antalya, in un resort sul mare dotato di tre campi, clubhouse e spogliatoi, e il 12 dicembre rientrerà in città. Nel corso del soggiorno turco saranno giocate due amichevoli, una con l’Antalyaspor e l'altra con gli inglesi del Crystal Palace, mentre il 17 dicembre al “Maradona” dovrebbe arrivare il Villarreal di Albiol. La società dovrebbe organizzare anche un'altra amichevole, però in trasferta, prima della pausa natalizia.

KVARA&IL DS

Del gruppo in partenza per la Turchia, ovviamente, non faranno parte i giocatori impegnati al Mondiale - Anguissa, Kim, Lozano, Olivera e Zielinski - mentre gli altri saranno tutti a disposizione di Spalletti. Da valutare le condizioni di Rrahmani, fermo sin dalla trasferta di Cremona per un problema muscolare, e di Kvaratskhelia, fuori dal Liverpool per la lombalgia. Khvicha, comunque, ha continuato a seguire il suo programma di terapie anche in Georgia, dove è volato subito dopo la partita con l'Udinese, senza però rispondere alla convocazione della Nazionale. Da Tbilisi, tra l'altro, giungono report carichi di fiducia: Kvara è in ripresa e ha cominciato ad allenarsi. Ieri, nel frattempo, il ds Giuntoli e Spalletti sono stati premiati con il Memorial Franco Ballerini nell'ambito della kermesse “Coraggio e Avanti”. Il ds è intervenuto in videocall.


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Commenti