Napoli, per Conceicao il problema è la clausola: quanto serve per chiudere

L'allenatore del Porto è tra le opzioni per la sostituzione di Spalletti, ma c'è un ostacolo di natura economica
1 min

Sergio Conceicao torna nel mirino del Napoli. De Laurentiis ci aveva pensato due anni fa in modo serio prima di puntare su Spalletti e ora è nuovamente affascinato dall'idea di affidare a lui la panchina dopo l'addio dell'allenatore che ha riportato a Napoli lo scudetto. Il tecnico del Porto è tra i principali obiettivi, al pari di Italiano, ed è nei primi posti dell'elenco dei "dieci profili" seguiti dal presidente del Napoli.

Conceicao e le condizioni economiche da valutare

Per l'ex giocatore di Lazio e Inter, però, c'è un problema economico da risolvere. Nel suo contratto, infatti, è presente una clausola rescissoria che, scrive O Jogo, dal Portogallo, è pari a diciotto milioni di euro. Conceicao è legato al Porto con un contratto fino al 2024. Sempre dal Portogallo, però, fanno sapere che, rispetto a due anni fa, il Napoli presente in Champions potrebbe argomento decisamente più interessante per convincerlo, eventualmente, ad accettare. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti