La conferenza di Mazzarri: "Sconfitta immeritata, ma ripartiremo" Rivivi la diretta

Il tecnico dei campioni d’Italia commenta la sconfitta subita allo Stadium con la Juve: "E' un periodo negativo, ma sono fiducioso"
La conferenza di Mazzarri: "Sconfitta immeritata, ma ripartiremo" Rivivi la diretta© Getty Images
6 min
Aggiorna

TORINO - Il Napoli fallisce numerose occasioni da gol e viene punito da una rete di Gatti in avvio di ripresa. La squadra di Mazzarri esce sconfitta dallo Stadium, pur avendo dissipato un paio di occasioni clamorose. La conferenza del tecnico partenopeo: rivivi la diretta


23:55

Zielinski: “Mazzarri ci chiede di essere più aggressivi”

“Abbiamo fatto una buona partita - sottolinea il centrocampista polacco a Dazn - abbiamo mantenuto il possesso palla e creato delle buone occasioni, ma non siamo riusciti a concretizzarle. Ormai gli avversari marcano a uomo i nostri attaccanti, ma ognuno di noi può e deve fare di più trovando altre soluzioni quando loro sono marcati. A centrocampo dobbiamo cercare spazio e inserirci tra le linee. Siamo giocatori tecnici, possiamo creare occasioni per i nostri attaccanti. Dobbiamo lavorare aiutando i nostri esterni, anche il tiro da lontano è una cosa che deve essere migliorata. Mazzarri ci chiede di aggredire subito cercando di recuperare la palla immediatamente e di chiudere bene le traiettorie, purtroppo anche stasera sulle traiettorie non abbiamo lavorato bene. Ora dobbiamo pensare alla Champions League perché abbiamo una partita fondamentale contro il Braga in cui ci giochiamo la qualificazione agli ottavi di finale. La Juve? Rispetto allo scorso anno c’è differenza, oggi è una squadra solida che fa gol e non lo subisce. Hanno certezze diverse rispetto alla passata stagione“.


23:45

Mazzarri: "Ci abbiamo provato in ogni modo"

"Noi dobbiamo allenare certe situazioni - sottolinea Mazzarri in conferenza stampa - la Juve resta nel bunker per ottanta minuti e non concede un'occasione di testa. Io non ho avuto tempo per allenare le palle inattive, e soprattutto sull'uscita per intercettare il cross. Paghiamo subito i nostri errori. Abbiamo avuto almeno sette possibilità, ma non abbiamo mai preso la porta. Ci vorrà più brillantezza. Ora passiamo il turno in Champions League, poi avremo modo e tempo per lavorare anche su questi aspetti. Ho visto la mia squadra che nel secondo tempo ha schiacciato la Juventus, non abbiamo preso contropiedi clamorosi. Ho tentato il tutto per tutto, ho messo quattro attaccanti. In questa partita, l'unico modo per fare gol era da fuori area. Sinceramente ho da dire poco alla mia squadra. Ansia? Sono arrivato da poco. ma è chiaro che quando una squadra vive un anno in discesa, quando gli va tutto bene poi si subisce il contraccolpo".


23:30

Mazzarri: "Non meritavamo di perdere"

"Io continuo a essere fiducioso - confessa Mazzarri - basta un filotto di risultati utili per tornare a essere a ridosso del vertice. In questo momento è inutile guardare la classifica, se sono qui, significa che le cose non andavano bene neanche prima. Questa sera non meritavamo assolutamente di perdere la partita: ora pensiamo a passare il turno in Champions League, poi avremo la possibilità di rilanciarci anche in campionato"


23:25

Mazzarri: "D'ora in avanti faremo un grande campionato"

"Ci manca la cattiveria che in queste partite equilibrate fanno la differenza. La squadra era messa bene, abbiamo tamponato le loro ripartenze. Tante cose del vecchio Napoli si sono riviste. Anche la condizione atletica dei giocatori che sono rientrati da poco deve migliorare. Questa squadra, d'ora in poi, può fare solo un grande campionato. Osimhen viene tartassato, lo hanno sempre marcato, anche quando la palla era lontana. Lui è uno che può fare la differenza. Quando è in forma, è un giocatore devastante".


23:20

Mazzarri: "Non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi"

"Chi conosce il calcio sa che ci sono momenti - sottolinea Mazzarri ai microfoni di Dazn - i ragazzi hanno fatto una grande partita dominando sul piano del gioco. Nel secondo tempo, abbiamo chiuso la Juve nella loro area di rigore. Loro sono bravi a stare attenti in ogni monimo dettaglio. Noi abbiamo avuto il torto di non andare sulla traiettoria del cross in occasione del gol. La mia squadra gioca sempre meglio degli altri, l'occasione di Kvaratskhelia è clamorosa, si capisce che è un momento negativo. Se andiamo avanti su questa squadra, torneranno i risultati".


23:15

Napoli, difesa in tilt nel gioco aereo

Il gol di Federico Gatti è la settima rete subita dal Napoli di testa in questo campionato. Nella passata stagione i partenopei subirono quattro reti di testa in tutte le competizioni.


23:05

Mazzarri in sala stampa

Fra qualche istante è atteso nella sala stampa dell'Allianz Stadium il tecnico del Napoli Walter Mazzarri pronto a commentare la prestazione della sua squadra contro la Juventus


23:00

Mazzarri, difesa disastrosa

Il Napoli ha incassato otto gol nelle ultime tre partite: quattro reti contro il Real Madrid, tre contro l'Inter e una questa sera contro la Juventus


22:55

Mazzarri, terza sconfitta consecutiva

Quella dello Stadium è il terzo ko consecutivo del Napoli - dopo il successo di Bergamo contro l'Atalanta - da quando Mazzarri è alla guida della squadra partenopea.


22:45

La conferenza di Mazzarri

Il tecnico del Napoli parla della sfida contro la Juventus decisa da una rete del difensore bianconero Gatti. Fra qualche istante l'allenatore sarà in sala stampa per rispondere alle domande dei cronisti presenti in sala stampa allo Stadium.


Torino, Juventus Stadium

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti