Morto Siniscalchi, il ricordo di De Laurentiis: "Lavorò spesso per il Napoli"

Il presidente azzurro ricorda sui social il legale di Maradona, spentosi per un malore a 92 anni: "Ha sempre difeso la libertà di espressione di autori importanti"
1 min

NAPOLI - È morto a Napoli per un malore improvviso l'avvocato Vincenzo Maria Siniscalchi, storico legale di Maradona oltre che di altri importanti personaggi di spicco del mondo dello spettacolo e della politica, tra cui Franco Califano, Tinto Brass, Vincenzo Scotti e Ciriaco De Mita. Aveva 92 anni, se ne è andato durante un evento dell'Anpi (Associazione Nazionale Partigiani d'Italia) prima che prendesse la parola al convegno in cui era relatore. 

Il ricordo di De Laurentiis

Su Twitter il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha ricordato con queste parole Siniscalchi: "È stato un avvocato molto legato al mondo del cinema e a quello del calcio. I suoi successi nel cinema sono attinenti ai dissequestri di molti film, avendo sempre difeso la libertà di espressione di autori importanti. Nel calcio ha lavorato spesso per il Napoli. Nella politica è stato un deputato illuminato. Alla sua famiglia la mia vicinanza e quella di tutto il Calcio Napoli. Ciao Vincenzo".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti