Corriere dello Sport

Palermo

Vedi Tutte
Palermo

Serie A Pescara, Zeman: «Problema mentale. Noi più forti del Crotone»

Serie A Pescara, Zeman: «Problema mentale. Noi più forti del Crotone»
© LaPresse

L'allenatore: «Quando ti abitui a perdere non è facile uscirne e rialzarsi. Sono arrivato con la convinzione di poterci salvare»

Sullo stesso argomento

 

sabato 13 maggio 2017 14:30

PESCARA - Il tecnico del Pescara, Zdenek Zeman, ha parlato in conferenza stampa del prossimo impegno contro il Bologna. Il boemo ha analizzato con lucidità i limiti e le difficoltà che hanno accompagnato gli abruzzesi in questa stagione: "Io non ho mai avuto la voglia di stupire, ho sempre avuto la voglia di fare calcio e di insegnare qualcosa ai ragazzi. Non siamo mai riusciti a giocare con la mentalità giusta, alle prime difficoltà ci abbattiamo. Abituarsi a perdere non ci permette di esprimere al meglio le qualità che abbiamo. Quando sono arrivato ero convinto che potevamo salvarci, ho tentato di dare una svolta, ci ho voluto provare. Il Crotone ci è riuscito a tirarsi un po' fuori, noi no. È un problema mentale, non è un problema tecnico. Reputo questi giocatori migliori rispetto a quelli che ha il Crotone".

TUTTO SULLA SERIE A

LA FAME MANCATA - Zeman si aspettava qualcosa in più anche da alcuni singoli: "Brugman? È in Italia da 5-6 anni ma non ha mai fatto la differenza, eppure è un ottimo giocatore. Aspettiamo la sua crescita". Sul futuro e su alcuni errori da non ripetere: "Io vorrei cambiare qualcosa, ma non voglio parlare di mercato. Non guardiamo l'età, cerchiamo giocatori che sono disposti a lavorare e a cercare di migliorarsi. Qualcuno pensava che dopo la promozione in Serie A tutti i problemi fossero risolti. Qualcuno si è sentito arrivato, invece per mantenere la Serie A bisognava fare qualcosa di più, non di meno".

TUTTO SUL PESCARA

Articoli correlati

Commenti