Parma, Liverani: "Contento che il mercato sia quasi finito"

Il tecnico ducale: "Col Bologna siamo stati colpiti nell'orgoglio e faremo una partita tosta, cattiva. La società ha dato un messaggio forte: mantenere la rosa e migliorarla. Darmian? Prima di andare all'Inter si è reso disponibile a darci una mano"

© ANSA

PARMA - Alla vigilia di Verona-Parma, il tecnico degli emiliani Fabio Liverani ha parlato in conferenza stampa: "Alla fine del mercato mancano due giorni, la squadra ha più concentrazione. E' evidente che questo stato d'animo ci ha portato un po' di dispendio di energie a livello mentale, sono felice che il mercato finisca perché credo che da martedì e mercoledì lavorare sarà diverso. Col Bologna siamo stati colpiti nell'orgoglio e faremo una partita tosta, cattiva, con qualità perché a prescindere da ciò che accadrà vogliamo avere più convinzione. Inglese e Cornelius anche nelle difficoltà ci sono voluti essere, nonostante non abbiano i 90 minuti. Hanno dato un gran bel segnale, può essere un momento di difficoltà ma troveremo la strada". Il mercato ha portato in dote a Liverani dei nuovi giocatori pe ril suo modulo: "Noi abbiamo creato un progetto per avere 22-23 giocatori di movimento. Deve esserci un mix di giovani ed esperti, ma una condizione fondamentale è che siano forti. Credo che martedì questa squadra abbia grandi margini di miglioramento. Gli acquisti sono diretti a portare un diretto concorrente ad ogni giocatore, perché credo che la competizione alzi la qualità".

Liverani: "Mercato? Sono stato tranquillizzato dal club"
Guarda il video
Liverani: "Mercato? Sono stato tranquillizzato dal club"

Sulla possibilità che il nuovo arrivato Valenti giochi: "Conoscete meglio di me i protocolli per i ragazzi extracomunitari. E' convocabile ma non si è allenato. Il gruppo deve unirsi, viene in panchina ma è evidente che venga dietro agli altri. Per farlo giocare credo ci debba essere un'emergenza totale". Il Parma non ha praticamente ceduto nessuno: "Il post covid è stato difficile per tutti, il Parma ha un patrimonio importante che sta arricchendo. Va dato grande merito a proprietà e ds che mettono dentro giocatori senza pensare alle cessioni. Per un giudizio ci vorranno sei mesi-un anno, il Parma non deve svendere ma se dovessero arrivare offerte importanti le prenderemo in considerazione, ma ad oggi non ci sono state offerte cash. La società ha dato un messaggio forte: mantenere la rosa e migliorarla".

Liverani: "Momento complicato, l'obiettivo è arrivare alla salvezza"
Guarda il video
Liverani: "Momento complicato, l'obiettivo è arrivare alla salvezza"

Liverani si sofferma poi sugli avversari: "E' evidente che avendo sei punti stanno bene, sono partiti forte. Giocano in duelli, per fronteggiarli bisogna avere la stessa forza e la stessa fame. Abbiamo la voglia e la fame per giocarcela, sono convinto che faremo una grande gara. Vedo la squadra di nuovo concentrata e mi fa ben sperare". Su Darmian, in uscita: "Matteo è un ragazzo eccezionale e fa capire la forza di questo gruppo. E' un giocatore dell'Inter quasi ufficialmente, ha dato disponibilità a dare una mano. Non partirà titolare com'è normale che sia". Sui momenti di sbandamento visti col Bologna: "Per costruire un'identità ci vuole del tempo e vale per qualsiasi idea di calcio. Noi siamo stati un cantiere e avevamo messo in preventivo delle difficoltà. Abbiamo incontrato formazioni che vengono da anni di lavoro insieme e hanno un valore tecnico molto alto: tutte quelle che hanno cambiato allenatore hanno avuto problemi".

Soriano, doppietta e assist spettacolare: Bologna-Parma 4-1!
Guarda la gallery
Soriano, doppietta e assist spettacolare: Bologna-Parma 4-1!

Commenti