Corriere dello Sport

Roma

Vedi Tutte
Roma

Roma, Totti: «Il mio addio il 28 maggio? Non so»

Roma, Totti: «Il mio addio il 28 maggio? Non so»
© ANSA

Il capitano lascia aperta ogni porta sul futuro, poi una battuta sulla Juve: «Poche volte, ma succede di batterla»

 

mercoledì 10 maggio 2017 13:29

ROMA - «Non lo so». Così il capitano della Roma Francesco Totti, a margine della premiazione dei campioni del mondo di calcio a 5 della Federazione Italiana Disabilità intelletivo-relazionale, ha risposto ad una domanda sul suo possibile addio al calcio professionistico il prossimo 28 maggio in occasione di Roma-Genoa all'Olimpico.

«Poche volte - ha poi detto Totti scherzando con uno dei campioni premiati oggi anche dal ministro dello Sport, Luca Lotti, e da Antonio Cabrini - ma succede di battere la Juve». Parlando con i campioni premiati, ricevendo un pallone in dono, ha aggiunto: «Questo lo metto nel mio salone tra i ricordi più importanti».

Ranieri: «Spalletti? Totti meritava di entrare in campo»

FOTO - Striscione della curva milanista per Totti

Articoli correlati

Commenti