Zaniolo, pace fatta con le Iene
Roma
0

Zaniolo, pace fatta con le Iene

L'attaccante giallorosso accetta le scuse da parte di Nicolò De Devitiis e pubblica la foto della riconciliazione

ROMA - Tutto è bene quel che finisce bene. La bufera che ha travolto il triangolo Zaniolo-mamma-Iena sembra finalmente essere finita. Dopo il servizio realizzato da "Le Iene", Nicolò De Deviitis è stato molto criticato per le domande inadeguate e i doppi sensi rivolti a Francesca Costa, madre di Nicolò portando lo stesso calciatore a chiudere la porta in faccia alle telecamere. Le critiche sono continuate sui social e soprattutto tra i tifosi che hanno preso le difese del loro beniamino attraverso uno striscione "Fate tanta moralità ma il rispetto dove sta? Più che iena, sciacallo!"

I TIFOSI DIFENDONO ZANIOLO 

 

LE MINACCE DI MORTE - La polemica si è protratta oltrepassando ogni limite: l'inviato del programma televisivo è stato perfino minacciato di morte sui social, come riportato sul sito ufficiale delle Iene: «Un mega abbraccio al nostro Nicolò De Devitiis che è stato addirittura minacciato per il servizio al campione della Roma Zaniolo. E noi de Le Iene facciamo sempre domande un po’ cazzone, ma con ironia!».

LA IENA MINACCIATA DI MORTE

LE SCUSE E LA PACE - Nel frattempo, la Iena ha chiesto scusa per gli interventi inappropriati e chiarisce la situazione: «Ho sbagliato, l’ho fatta fuori dal vaso. Chiedo scusa. Sono romano e romanista». Il giovane Zaniolo sembra aver accettato le scuse e con una Instagram story comunica che la pace è stata fatta: lui, Nicolò e la madre sorridono insieme! 

 

Vedi tutte le news di Roma

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta