Il padre di Zaniolo: «Vuole restare, poi se la Roma ha altri programmi...»

Il papà Igor rassicura: «Lui resterebbe nella Capitale a vita. È dispiaciuto per i tifosi, rinnoverà il contratto»

© ANSA
Jacopo Aliprandi

ROMA - «Il futuro? Vedremo, incontrerò la società e poi decideremo». Un fulmine a ciel sereno per i tifosi della Roma, le parole di Zaniolo nel post gara contro la Fiorentina hanno fatto tremare i supporter della Roma che sui social hanno inviato centinaia di messaggi indirizzati al club e al ragazzo per farlo rimanere nella capitale. A tranquillizzare l’ambiente però ci ha pensato il padre del centrocampista, Igor Zaniolo: «Nicolò è molto grato alla società Roma, è molto attaccato alla piazza per l’affetto che gli sta dando. Le sue parole? È stato preso a caldo e non ha capito probabilmente neanche quello che stava dicendo», ha dichiarato il padre al corrieredellosport.it. «Quel ‘vedremo’ non era inteso per il suo futuro lontano da Roma, Nicolò resterebbe in giallorosso a vita. Il ‘vedremo’ era inteso unicamente per il contratto. Lui sicuramente resterebbe nella capitale, poi se i programmi della società sono altri non dipende da lui».

Roma-Fiorentina, quanti autografi per Zaniolo!
Guarda il video
Roma-Fiorentina, quanti autografi per Zaniolo!

Quindi, salvo problemi di bilancio, Zaniolo rimarrà alla Roma: «Nicolò è molto dispiaciuto per come è stata interpretata la sua frase, non era assolutamente quello che voleva dire e quello che voleva trasmettere. Anzi, lui avrebbe voluto mandare un messaggio diverso, perché non ci saranno problemi per il contratto. L’ho sentito questa mattina, era dispiaciuto e preoccupato per la reazione dei tifosi, perché non era quello che voleva trasmettere». 

Roma, è Zaniolo mania: «Dategli la 10 di Totti»

Da non perdere





Commenti