Vieri: "Non seguo più la Roma dopo quello che hanno fatto a Totti e De Rossi"

L'ex centravanti alla Gillette Padel Vip Cup: "Con Dzeko e Lukaku sarà un'Inter devastante"
Vieri: "Non seguo più la Roma dopo quello che hanno fatto a Totti e De Rossi"
Jacopo Aliprandi
TagsVieriTottiDe Rossi

SABAUDIA - "Dopo quello che è successo con Totti e De Rossi non seguo più la Roma. Non mi interessa". Christian Vieri ha scelto il silenzio, non ha voluto commentare le nuove mosse della Roma, deluso dal club per gli addii dei due ex capitani giallorossi. Juventus, Napoli e Inter: ai microfoni del Corriere dello Sport, l'ex attaccante dell'Inter ha parlato delle mosse di mercato delle big di Serie A, a margine dell'evento benefico Gillette Padel Vip Cup

Vieri: "Non seguo più la Roma dopo gli addii di Totti e De Rossi"
Guarda il video
Vieri: "Non seguo più la Roma dopo gli addii di Totti e De Rossi"

La Juventus è ancora un passo sopra le altre?
"Sì, ha ancora la rosa più forte. Le altre squadre però si stanno rinforzando, è meglio non parlare più della forza dei bianconeri perché poi si creano troppe aspettative per le altre. Parliamo dell'Inter che sta migliorando, del Napoli che si sta rinforzando: questo è positivo. La Juventus ha Cristiano Ronaldo, ha preso Rabiot, Ramsey... È uno squadrone incredibile".

Quale squadra si sta muovendo meglio?
"L'Inter. Con Dzeko e Lukaku sarebbe una squadra devastante. Poi Conte e forte, vogliono fare delle cose importanti. Il Napoli è già una buona squadra, gioca il calcio migliore e si è rinforzata con Manolas". 

L'impatto di Conte?
"Lui è un grande allenatore, dà grande forza alla squadra. Ti sta addosso tutto l'anno e ti aiuta mentalmente. L'Inter deve continuare su questa strada". 

La Roma invece ha scelto Fonseca e sta cambiando molto nell'organico.
"Non seguo più la Roma. Dopo quello che è successo con Totti e De Rossi non la seguo più. Non mi interessa". 

C'è un giocatore che può ricordare Vieri?
"No, non c'è nessuno che mi somiglia. Io sono unico". 

 

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti