Gerson, il padre è una furia: "Grazie a Dio è andato via dalla Roma". Adesso l'Arsenal?

Il padre dell'ex centrocampista giallorosso: "Siamo rimasti in hotel per tre mesi, volevano per forza affidargli un procuratore. Per fortuna c'era Totti"
Gerson, il padre è una furia: "Grazie a Dio è andato via dalla Roma". Adesso l'Arsenal?© Bartoletti
TagsRomaGerson

ROMA - Una vera e propria tragedia sportiva l'avventura di Gerson alla Roma, almeno così la racconta il padre Marcao. Intervistato da Esportes, il padre e agente del centrocampista del Flamengo ha raccontato gli anni nella capitale, partendo dalla trattativa fallita con il Barcellona: "Avevamo sistemato tutto, firmato...Ma il Barcellona voleva pagare solo 8 milioni di euro al Fluminense, che aveva davvero bisogno di soldi. Quindi, abbiamo scelto di chiudere con la Roma, che ha offerto 16 milioni di euro". Tante cose però non hanno funzionato secondo Marcao: "Volevano che firmassi con un procuratore", riferendosi ai dirigenti della Roma. "Ci hanno 'fritto' lì. Così tanto che non abbiamo potuto neanche affittare una casa. Siamo dovuti rimanere in un hotel per tre mesi. In tutte le case che abbiamo cercato di affittare, dovevo parlare con questo uomo d'affari, di cui non voglio nemmeno dire il nome. Abbiamo risolto solo quando Gerson ha parlato con Totti. E ci siamo trasferiti nel suo appartamento".

Roma, con le 5 sostituzioni sei più forte: ecco come può cambiare la squadra
Guarda la gallery
Roma, con le 5 sostituzioni sei più forte: ecco come può cambiare la squadra

Con la Roma insomma non ha funzionato. "Ricordo che Gersondue gol segnati da Gerson contro la Fiorentina, dopo però non ha mai più giocato. C'è stata una volta in cui è stato messo esterno, senza essercisi mai allenato, per marcare Higuain. Ma comunque... Grazie a Dio siamo riusciti ad andarcene". Dopo il prestito alla Fiorentina della scorsa stagione Gerson è sbarcato di nuovo in Brasile, al Flamengo, dove si è di nuovo messo in luce vincendo il campionato, la supercoppa, la Copa Libertadores e la Recopa sudamericana. Insomma, in pochi mesi Gerson è tornato a brillare riaccendendo l'interesse dei top club europei: "Abbiamo avuto una trattativa l'anno scorso con il Nizza, ma Gerson era appena arrivato a Flamengo. L'idea è quella di costruire una storia nel club. Siamo sempre stati dei flamenguisti. Gerson è estremamente felice. Adesso interessa all'Arsenal, ma ci sono stati sondaggi anche da Borussia Dortmund e Tottenham", ha ammesso il padre. La Roma potrebbe comunque beneficiare di una sua cessione, visto che ricaverà il 10% della sua rivendita. Resta però l'amarezza per non essere riuscita a valorizzare un ragazzi di ventidue anni che potrebbe riuscire ad arrivare ad alti livelli.

La Uefa pensa alla riapertura delle liste. La Roma spera per le due "Z"

Zaniolo al karaoke: canta una canzone napoletana in diretta!
Guarda il video
Zaniolo al karaoke: canta una canzone napoletana in diretta!

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti