Roma, i tifosi: "Zaniolo e Pellegrini incedibili! Ma Petrachi che fa a Trigoria?"

Indebitamento di 278 milioni, i tifosi hanno paura di veder partire i migliori talenti della squadra: "Ma sarebbe un autogol incredibile, soprattutto in questo momento di crisi"

Jacopo Aliprandi

ROMA - Guai a chi tocca Zaniolo e Pellegrini. Ma anche Mancini e Diawara. I tifosi in rivolta (ma solo sui social) per le possibili cessioni dei talenti della Roma, sempre più con i conti in rosso. A spaventarli, inevitabilmente, il risultato del bilancio stagionale pubblicato dal club tre giorni fa: l'indebitamento finanziario consolidato è arrivato a 278,5 milioni di euro, in aumento di circa 60 milioni rispetto al 30 giugno 2019. Numeri che preoccupano, così come le soluzioni per riuscire a tamponare l'emorragia delle casse giallorosse dopo il congelamento della trattativa con il gruppo Friedkin per la cessione del club. 

Tutte le notizie sulla Roma

In questo momento l'unica soluzione praticabile per risollevare il bilancio (aspettando la ripresa del campionato e la rincorsa disperata alla zona Champions) è il solito trading dei calciatori. Vendere, scambiare, accumulare plusvalenze, comprare a prezzi stracciati o cercare nuovi prestiti di giocatori potenzialmente bravi ma finiti ai margini. 

Un disastro per Fonseca, che avrebbe voluto mantenere la rosa b per continuare il suo percorso (in questa stagione pieno di ostacoli) e provare a raggiungere nel tempo determinati obiettivi sportivi. Così non sarà, a meno di mosse "a coda di gatto maculato", come quella che aveva provato Sabatini (senza riuscirci) per non vendere Pjanic. 

Totti: "Mi sono tenuto stretto la Roma, anche quando Ilary mi spingeva al Real"

Totti in incognito: giro nel centro di Roma con la mascherina!
Guarda la gallery
Totti in incognito: giro nel centro di Roma con la mascherina!

Roma, i tifosi: "Zaniolo e Pellegrini incedibili!"

Per il tecnico Zaniolo e Pellegrini sono incedibili, così come per i tifosi. Ovviamente lo sono un po' meno per Petrachi e Fienga, quest'ultimo al lavoro per far quadrare i conti ed evitare le due cessioni dolorosissime: "Non vendeteli per favore, evitateci questa ennesima delusione!". I tifosi sui social non stanno accogliendo bene le ultime notizie sul fronte calciomercato, già dal comunicato del bilancio hanno capito che aria tira a Trigoria. "Ma sarebbe comunque un autogol finanziario - commenta Filippo su Facebook -. Pellegrini andrebbe via per una cifra ridicola, trenta milioni pagabili in due anni. Zaniolo invece verrebbe svalutato dall'emergenza Coronavirus e venduto al 30% in meno della sua reale valutazione. Considerate almeno questo per non cederli!". Filippo ha fatto i conti, così come tanti tifosi che - inevitabilmente - per alimentare la loro passione calcistica sono costretti anche a trasformarsi nei tanto disprezzati "tifosi-commercialisti": "Avete considerato il fatto che cedendo uno tra Zaniolo e Pellegrini, o tutti e due, ci sarebbe una perdita anche nei ricavi di sponsor e merchandising? Ci compriamo la magliatta di Pastore o di Perotti? Ve bene quella di Dzeko, ma ha 34 anni... Il nome dietro la maglia conta ancora, per noi e per gli investitori", il post di Emanuele.

Totti in incognito: giro al centro di Roma con la mascherina

Totti in incognito: giro al centro di Roma con la mascherina
Guarda il video
Totti in incognito: giro al centro di Roma con la mascherina

Roma, i tifosi: "Ma Petrachi che ci sta a fare?"

C'è poi chi chiede uno sforzo maggiore alla direzione sportiva per riuscire a cedere quei giocatori non più utili alla causa giallorossa, salvando così i migliori prospetti: "Ci sono almeno dieci esuberi nella Roma, senza considerare quelli che sono in prestito in questa stagione. Petrachi deve riuscire in tutti i modi a vendere loro, non i migliori della rosa. Altrimenti che ci sta a fare? Deve essere il suo lavoro riuscire a cedere i giocatori che non servono, altrimenti che ci sta a fare?". Della serie "sono bravi tutti a cedere i migliori", e questa è anche l'opinione di Lorenzo: "Al suo secondo anno di Roma Petrachi deve dimostrare di meritarsi il posto. Cedere gli 'scarti' e tenere i gioielli. Altrimenti prendete un direttore sportivo di serie c che può operare allo stesso modo". Il discorso è chiaro: i tifosi si aspettano di più dalla Roma, soprattutto da Petrachi, per riuscire a tenere in rosa Zaniolo e Pellegrini

Mkhitaryan: "La Roma è fantastica, vorrei restare"

Roma, Zaniolo è già al top: corsa sui campi di Trigoria
Guarda il video
Roma, Zaniolo è già al top: corsa sui campi di Trigoria

 

Da non perdere





Commenti