Roma, la lista di De Sanctis: tutti gli obiettivi di mercato

E' cominciata la storia del ds promosso da Fienga: ecco le sue strategie
Roma, la lista di De Sanctis: tutti gli obiettivi di mercato© LAPRESSE
Roberto Maida

La Roma non perde tempo: dopo la fragorosa sospensione di Petrachi, ha affidato a Morgan De Sanctis il ruolo di direttore sportivo. Naturalmente sotto la supervisione di Franco Baldini, che da lontano fornirà il solito supporto. Già giovedì sera è cominciato un via vai di intermediari, tra i quali Alessandro Moggi, a cui De Sanctis ha affidato la missione di vendere giocatori. Partendo dal presupposto che la Roma - oggi - considera incedibili soltanto Zaniolo e Pellegrini. Per gli altri, radar accesi: incluso il capitano, Edin Dzeko, che ha un contratto troppo oneroso per le possibilità finanziarie della Roma.

Fienga e la situazione di De Sanctis alla Roma

De Sanctis è operativo a tutti gli effetti e si sta già impegnando per rimettere in ordine i conti della Roma. Ieri mattina ha avuto un confronto con l’ad Fienga che gli ha affidato ufficiosamente l’incarico: la promozione non può essere formalizzata finché il club non avrà risolto il contratto con Petrachi ma la sostanza rimane questa. D’altra parte non poteva essere Fienga, il Ceo del club, a gestire in prima persone tutte le questioni legate al mercato. [...]

Roma, è sempre rivoluzione: ecco i 16 cambi dirigenziali nei 9 anni americani
Guarda la gallery
Roma, è sempre rivoluzione: ecco i 16 cambi dirigenziali nei 9 anni americani

Roma, Smalling è la priorità

E a proposito di Inghilterra: nel territorio più familiare di Baldini, la Roma ha molti interessi in ballo. In primis Smalling, che rimarrà almeno un altro anno in prestito nonostante le complicazioni emerse nelle ultime ore sul prezzo del riscatto nel 2021. Se poi il trasferimento diventerà definitivo, dipenderà dalle condizioni: in questi giorni Baldini e Fienga ne stanno parlando al Manchester United. E’ invece ancora da studiare la formula per l’acquisto di Mkhitaryan, che Fonseca ha chiesto di trattenere. L’intermediazione di Raiola, che proponeva uno scambio tra assistiti con Kluivert dirottato all’Arsenal, non ha prodotto finora i risultati attesi dalla Roma. Perché l’Arsenal accetta il baratto solo se alla pari, mentre Fienga chiede almeno 10-15 milioni di conguaglio per alimentare sia le plusvalenze che la liquidità. Infine Pedro, uno dei motivi della furia di Petrachi, altro rinforzo chiesto espressamente da Fonseca: Baldini è tranquillo perché ha ottenuto la disponibilità del gicotore. Svincolato dal Chelsea, firmerà per due anni più uno. Ma con calma. 

Leggi l'articolo completo sull'edizione del Correire dello Sport-Stadio oggi in edicola

Roma, paura per Cristante: tentata rapina per l'orologio, lui si è difeso!
Guarda il video
Roma, paura per Cristante: tentata rapina per l'orologio, lui si è difeso!

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti