Roma
0

Roma, Fonseca: "La squadra sta meglio, ha più fiducia. Dobbiamo segnare di più"

Le parole del tecnico giallorosso al termine del match vinto contro il Brescia

Roma, Fonseca:
© ANSA

ROMA - Seconda vittoria consecutiva per la Roma di Paulo Fonseca che questa sera ha battuto 3 a 0 il Brescia di Diego Lopez. I giallorossi escono dalla crisi dei tre stop contro Milan, Udinese e Napoli, e mantengono il quinto posto in classifica. Al termine del match il tecnico portoghese è intervenuto ai microfoni delle emittenti televisive: "Abbiamo avuto possibilità di fare più gol, anche nel primo tempo. Abbiamo fatto una buona partita", le sue parole a Roma Tv. 

Lei ha una grande dote, quella di non perdere la calma nei momenti più difficili.
"Ho detto ai giocatori che non possiamo cambiare il passato. Dobbiamo pensare sempre al futuro. Nella prima parte di stagione abbiamo fatto cose belle. Per questa partita avevo detto che la nostra vittoria col Parma era inutile se non avessimo vinto qui. Abbiamo dimostrato qualità e meritato di vincere".

Zaniolo, che gioia: torna al gol che mancava da 204 giorni

La sensazione è che le gambe girino un po’ meglio, anche grazie al modulo.
"Stiamo giocando bene. È vero che le vittorie fanno essere più fiduciosi i giocatori, l’ultima partita è stata importante perché abbiamo giocato bene e recuperato fiducia. Abbiamo vinto, ma dobbiamo pensare alla prossima: sarà difficile col Verona".

Giocando a tre, Ibanez è stato sempre sul centro-sinistra. La scelta di metterlo centrale è per avere miglior impostazione o più velocità nei recuperi?
"Per entrambi i motivi, Ibanez è veloce e ha qualità nell’impostazione".

Brescia-Roma 0-3: Zaniolo entra e torna al gol

Domani vedrà la partita del Milan, gufandolo?
"Non penso alle altre squadre, è importante vincere le nostre partite".

La condizione sta migliorando?
"Sì, come ho detto le vittorie portano fiducia. Il fatto di non cambiare molto è importante. La squadra sta meglio in quasi tutti gli aspetti".

Tutte le notizie sulla Roma

Queste invece le dichiarazioni del tecnico in conferenza stampa: "Era importante vincere qui oggi. Era inutile l’altra vittoria se non avessimo vinto qui. Abbiamo fatto una buona partita che serve per la fiducia e mantenere il quinto posto".

Quanto è importante il gol di Zaniolo?
"Sono soddisfatto di tutta la squadra. Era importante fare tre punti, ma potevamo segnare di più. Zaniolo era importante farlo giocare oggi, ma viene sempre prima la squadra. Ora non abbiamo tempo per allenarci e se esiste la possibilità di dare più minuti a giocatori che normalmente non giocano allora lo facciamo".

Cosa sta dando in più la difesa a 3?
"La squadra è più aggressiva in questo momento. Siamo più sicuri difensivamente".

Dove deve ancora crescere la Roma?
"In tante cose, ma le vittorie sono importanti per portare fiducia. Dobbiamo fare più gol. Dobbiamo essere più concreti nei momenti di finalizzare".

Roma, Dessena contro Zaniolo: "Vai via fenomeno!"

Perché Mirante e non Pau Lopez?
"Ho parlato con Savorani e Pau Lopez è stato infortunato molto tempo. Ha fatto due partite consecutive e non volevamo rischiare in questo momento. Antonio è comunque un ottimo portiere".

Come valuta Kalinic?
"E’ stata un’ottima partita, come quella di tutti".

Il gioco è ancora troppo lento?
"No, il gioco è stato veloce. Delle volte possiamo gestire la partita, non possiamo sempre pressare. Dopo il secondo gol avremmo potuto gestire meglio".

Cosa le è piaciuto oggi?
"Oggi abbiamo fatto tre gol, ma potevamo farne di più. Non subire è stato importante".

Più soddisfatto dei tre gol o di non aver subito reti?
"Entrambe".

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti