Roma
0

Mkhitaryan contro gli attacchi azeri nel Karabakh: "Abbiamo il diritto alla pace”

Il trequartista armeno ha pubblicato un post contro gil attacchi dell'Azerbaigian nel territorio occupato dai suoi connazionali

Mkhitaryan contro gli attacchi azeri nel Karabakh:
© LAPRESSE

ROMA - Il trequaetista della Roma Henrikh Mkhitaryan ha condannato le azioni provocatorie dell'Azerbaigian contro l'Artsakh (Repubblica del Nagorno Karabakh abitata da armeni e riconosciuta da Yerevan), esortando la comunità internazionale a contribuire a fermare le operazioni militari.

“Questa mattina mi sono svegliato apprendendo dell'attacco su larga scala dell'esercito azero al Nagorno Karabakh, mirato alla popolazione civile a Stepanakert e nelle aree circostanti. Chiedo alla comunità internazionale di attivarsi con urgenza e di aiutare a fermare le azioni militari contro la pace e la sicurezza regionale. Abbiamo il diritto inalienabile di vivere nella nostra patria senza una minaccia esistenziale. I nostri figli hanno il diritto di vivere in pace piuttosto che nascondersi nei rifugi. Sono sempre al fianco della mia nazione”, ha scritto Mkhitaryan su un post di Facebook.

Questa mattina l'esercito azero ha lanciato un massiccio attacco di artiglieria lungo la linea di contatto con il Nagorno Karabakh colpendo anche insediamenti civili così come riportato dalla stampa locale. Vengono riferite vittime e molti feriti. Anche il capoluogo Stepanakert sarebbe stato raggiunto dai colpi dell'artiglieria dell'Azerbaigian.

Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

SERIE A - 5° GIORNATA
VENERDÌ 23 OTTOBRE 2020
Sassuolo - Torino 3 - 3
SABATO 24 OTTOBRE 2020
Atalanta - Sampdoria 15:00
Genoa - Inter 18:00
Lazio - Bologna 20:45
DOMENICA 25 OTTOBRE 2020
Cagliari - Crotone 12:30
Benevento - Napoli 15:00
Parma - Spezia 15:00
Fiorentina - Udinese 18:00
Juve - Verona 20:45
LUNEDÌ 26 OTTOBRE 2020
Milan - Roma 20:45