Roma, incontro Zaniolo-Friedkin: ecco cosa si sono detti

Il presidente giallorosso ha voluto parlare con il talento: le sue parole hanno aiutato Nicolò nella fase iniziale della riabilitazione
Roma, incontro Zaniolo-Friedkin: ecco cosa si sono detti

ROMA - A fine mese Nicolò Zaniolo dovrà volare a Innsbruck per il primo controllo nella clinica dove lo scorso 13 settembre è stato operato al legamento crociato. Ma il recupero sta procedendo nel migliore dei modi, lo stesso ragazzo è molto carico per l'ottimo lavoro che sta portando avanti a Trigoria e per la fiducia rinnovata dal club. Il ginocchio è asciutto, sta dando segnali positivi e il suo rientro in campo potrebbe arrivare già a marzo

Roma, Diawara positivo al Coronavirus: "Mi sento bene"

Come raccontato sul corrieredellosport.it, Zaniolo dopo l'intervento in Austria aveva avuto un incontro a Trigoria con il neo presidente della Roma Dan Friedkin e suo figlio Ryan: i due statunitensi gli avevano rinnovato la fiducia, ribadendo la volontà di puntare su di lui nel futuro sia in campo che nel settore commerciale. Altro incontro, riporta Sky Sport, è avvenuto anche qualche minuto prima del match tra Roma e Juventus dello scorso 27 settembre. Zaniolo era presente all'Olimpico per la prima dei suoi compagni di squadra in casa e ha parlato con Dan Friedkin: "Tornerai più forte di prima", le parole del numero uno giallorosso al ragazzo. Parole che hanno fatto molto piacere a Zaniolo, e gli hanno dato uno stimolo in più per lavorare nel migliore dei modi nelle prime settimane della riabilitazione. 

Pallotta, il cordoglio per la scomparsa di Enzo Totti: “Francesco, prego per te”

Zaniolo non si perde la prima in casa: eccolo all’Olimpico per Roma-Juve
Guarda il video
Zaniolo non si perde la prima in casa: eccolo all’Olimpico per Roma-Juve
 

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti