Lille, Campos è "sparito". Il tecnico: "Non viene più agli allenamenti". Roma in agguato

Il consulente/direttore sportivo non è più in contatto con il tecnico e i giocatori: il suo addio al club francese è vicino. E i Friedkin lo tengono in considerazione

ROMA - Luis Campos è sparito, il tecnico del Lille è sconcertato. Il consulente/direttore sportivo della squadra francese da tempo non si fa più vivo nel centro sportivo del club lasciando senza parole l'allenatore Christophe Galtier: “Non so qual è la situazione con Campos - le sue parole a RMC Sport -. Ne sto parlando col mio presidente. Luis non si vede al campo d’allenamento da tanto tempo, perciò parlo con il mio presidente della preparazione delle gare, della squadra e di come sta lavorando il gruppo. Non ho alcuna informazione su Luis e non ho informazioni da parte del presidente sulla situazione tra lui e il diesse. Mentirei se dicessi che non mi interessa”. Insomma, l'avventura di Campos col Lille è ai titoli di coda, la sua assenza dal centro sportivo e dalle dinamiche dello spogliatoio ha ulteriormente irrigidito i rapporti tra le parti. Campos è "costretto" a vivere a Montecarlo almeno sei mesi l'anno per mantenere la cittadinanza nel Principato, ma la sua assenza anche dalla città che dista un'ora e quaranta minuti di volo lascia perplessi i tifosi del Lille, e non solo. 

Roma, ecco chi è Campos: da Mbappé a Osimhen, il "mago delle plusvalenze"

Perché anche quelli giallorossi sono incerti sul metodo di lavoro a distanza di Campos, temendo di replicare un Baldini bis. La Roma è infatti da tempo interessata al 56enne portoghese per il ruolo di direttore sportivo, ma non è escluso che Campos possa anche decidere di inviare a Trigoria un suo uomo di fiducia per prendere l'incarico e restare in pianta stabile a Trigoria. 

Fienga a SportLab: "Non facilitare il nuovo stadio significa tagliare le gambe alla Roma"

Da non perdere





Commenti