Reynolds-Roma, rinvio di pochi giorni. Retroscena Kokorin

Il terzino destro è ancora positivo al Covid e aspetta il prossimo tampone negativo per atterrare nella Capitale
Reynolds-Roma, rinvio di pochi giorni. Retroscena Kokorin
Guido D'Ubaldo

ROMA - Bryan Reynolds può essere considerato un giocatore della Roma. Il suo arrivo nella Capitale, rinviato di qualche giorno, è previsto tra mercoledì e giovedì. Oggi dovrà fare il terzo tampone, è ancora positivo al Covid. Se sarà negativizzato preparerà subito il viaggio per l’Italia, con un volo Dallas-New York-Fiumicino. Inoltre ci sono anche alcuni problemi burocratici da risolvere, legati alla diversa fiscalizzazione tra gli Stati Uniti e l’Italia. Per il suo acquisto la Roma ha bruciato la Juventus e in questo hanno avuto un ruolo determinante i rapporti tra i Friedkin e la proprietà del Dallas. L’operazione è stata complessa e sarà chiusa ufficialmente con la formula del prestito con obbligo di riscatto a sette milioni, con il Dallas che avrà un 15% della futura rivendita del giocatore. È stato il giocatore a preferire la Roma e questo ha facilitato l’operazione. Reynolds è un esterno destro di venti anni, che appena arrivato dovrà ambientarsi nel calcio italiano e acquisire esperienza. In quel ruolo nelle ultime settimane si è imposto Karsdorp, che sabato ha realizzato il primo gol in maglia giallorossa. Anche Bruno Peres è cresciuto, il brasiliano è in scadenza di contratto e piace al Benfica.

Maltempo a Roma, mare in tempesta sul litorale capitolino
Guarda la gallery
Maltempo a Roma, mare in tempesta sul litorale capitolino

Retroscena Kokorin

Oggi l’attaccante russo acquistato dalla Fiorentina sosterrà le visite mediche a Villa Stuart e un controllo dal professor Pierpaolo Mariani, che in passato lo aveva operato al legamento crociato anteriore. La Roma lo stava trattando da tre mesi perchè già pensava alla sostituzione di Dzeko, ma poi non è stata convinta dell’operazione e non ha chiuso la trattativa. Il giocatore aveva manifestato anche pubblicamente il suo gradimento per il club giallorosso. Alla fine si è inserita la Fiorentina, che ha fatto una scommessa su questo attaccante, che piaceva a Fabio Capello, ma che ha un carattere particolare, visto che si è fatto un anno di carcere in Russia.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti