Kluivert: "Roma mi ha fatto maturare. A Lipsia ancora a lungo"

Le parole dell'ex giocatore giallorosso: "Nagelsmann mi sta rendendo più duttile. In Bundesliga c'è più spazio rispetto alla Serie A"
Kluivert: "Roma mi ha fatto maturare. A Lipsia ancora a lungo"© Getty Images

LIPSIA (GERMANIA) - L'avventura di Justin Kluivert in maglia giallorossa si è interrotta dopo due anni. Il figlio d'arte in estate è approdato in Germania, al Lipsia, ma in una recente intervista è tornato sulla sua esperienza con la Roma: "Appena arrivato ho scelto il 34 in onore di Nouri. Avevamo pianificato che nella seconda stagione avrei preso l'11 ma rimase a Kolarov. Così ho preso il 99, il mio anno di nascita. Papà pensava che mi avrebbe fatto crescere di più restare un altro anno all'Ajax. E' importante ascoltare i consigli dei genitori ma anche sè stessi. Per me era il momento giusto. E' stata una mossa che mi ha aiutato molto. Essere di fronte a delle difficoltà per la prima volta nella mia carriera è stato importante, mi ha fatto maturare". 

Kluivert sull'esperienza al Lipsia

Successivamente Justin Kluivert si è concentrato sul suo nuovo club di appartenenza, il Lipsia: "Già nel 2018 avevo visitato il centro di allenamento del Lipsia, non so perchè non lo abbia scelto subito ma ora sono felice di essere qui. Giochiamo ad alto livello in Bundesliga e Champions League. Nagelsmann mi sta rendendo più duttile, mi fa giocare a volte sull'ala, a volte più centrale. Qui c'è più spazio rispetto alla Serie A. Mi immagino a Lipsia ancora a lungo, sono soddisfatto. Voglio dare il massimo fino alla fine della stagione e oltre. Vedremo cosa mi riserverà il futuro". 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti