Roma, countdown Zaniolo: ecco da quando si allenerà con la Primavera

Il talento giallorosso ha quasi completato la riabilitazione al ginocchio: ancora uno step prima del ritorno in prima squadra
Roma, countdown Zaniolo: ecco da quando si allenerà con la Primavera
Jacopo Aliprandi

ROMA - Manca sempre meno al ritorno in campo di Nicolò Zaniolo. Il talento della Roma scalpita dopo i sette mesi di riabilitazione per la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Dopo il ritorno agli allenamenti individuali, il ragazzo è pronto alle sedute di gruppo con i ragazzi di Alberto De Rossi. Da giovedì Zaniolo verrà aggregato alla Primavera, sostenendo per una settimana un allenamento in gruppo senza però i contrasti di gioco. 

Roma, ecco quando torna Zaniolo

Fino al 15 aprile continuerà questo tipo di recupero, poi potrà sostenere le sedute complete e finalmente giocare anche le partitelle con i compagni di squadra. Per le prossime due settimane però sono esclusi i match ufficiali: non sarà in campo contro la Fiorentina Primavera il 10 aprile, né contro l’Atalanta in programma il 17 dello stesso mese. A quel punto le ipotesi della Roma sul recupero del ragazzo sono due: o lasciarlo con la Primavera anche la settimana tra il 19 e il 25 aprile per fargli giocare uno spezzone del derby in programma il 24, oppure aggregarlo alla prima squadra da quella settimana per fargli riprendere gli intensi allenamenti con i grandi. Due opzioni che lo staff dei preparatori e dei medici giallorossi stanno valutando per ultimare al meglio la preparazione del ragazzo, pronto a uscire dal tunnel dopo sette mesi di recupero senza stress.

Roma, Zaniolo torna in campo: ecco il suo allenamento col pallone
Guarda la gallery
Roma, Zaniolo torna in campo: ecco il suo allenamento col pallone

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti