Roma, Pallotta boccia la Superlega: "È il male per il calcio"

L'ex presidente giallorosso tramite social commenta la nascita della nuova competizione
Roma, Pallotta boccia la Superlega: "È il male per il calcio"© Bartoletti
TagsSuperLega

ROMA - Per otto anni la Roma di James Pallotta ha dovuto fare i conti con il Fair Play Finanziario, rispettando i termini, cedendo giocatori, chiudendo il bilancio molte volte in rosso per rimanere nelle regole imposte dalla Uefa. Ecco perchè l'ex presidente giallorosso è furioso per la notizia della nascita della nuova Superlega, competizione indipendente di 12 squadre che non dovranno rispettare paletti finanziari ma avranno ricavi record da miliardi di euro dall'anno. Pallotta, da sempre contrario alla Superlega, questa mattina ha commentato sui social la notizia data ieri in esclusiva dal Corriere dello Sport: "Se leggessi o ascoltassi quello che ho detto nel corso degli anni sulla Super League, sapresti che penso sia un male per il calcio”, ha twittato a un tifoso. 

Mayoral non basta, l'ex Sanabria, Zaza e Rincon beffano la Roma
Guarda la gallery
Mayoral non basta, l'ex Sanabria, Zaza e Rincon beffano la Roma

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti