La Roma torna nella Capitale: Fonseca lascia Trigoria col suo procuratore

I giocatori sono rientrati nella capitale: tutti al Fulvio Bernardini per i tamponi, domani la rifinitura pre Sampdoria
La Roma torna nella Capitale: Fonseca lascia Trigoria col suo procuratore
Jacopo Aliprandi

ROMA - La Roma è rientrata nella Capitale dopo la rovinosa sconfitta per 6 a 2 all'Old Trafford contro il Manchester United. La squadra è sbarcata a Fiumicino alle 18 e col pullman si è immediatamente diretta a Trigoria. Tutti i giocatori e lo staff sono stati sottoposti a un tampone rapido, poi hanno lasciato il centro sportivo.

Fonseca ha avuto qualche scambio di battuta con il general manager Tiago Pinto, poi ha incontrato il suo procuratore con il quale ha lasciato il Fulvio Bernardini. Salvo clamorosi colpi di scena non ci saranno esoneri: la proprietà è delusa per la sconfitta ma aspetterà la fine della stagione per cambiare allenatore. Appuntamento a domani per la rifinitura pre Sampdoria-Roma. 

La Roma torna a Trigoria dopo il tracollo di Manchester: ecco Fonseca col procuratore
Guarda il video
La Roma torna a Trigoria dopo il tracollo di Manchester: ecco Fonseca col procuratore

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti