Friedkin: “Grazie a Fonseca per il duro lavoro e la leadership dimostrati”

Il presidente giallorosso: "Paulo ha guidato la squadra attraverso diverse sfide, incluse la pandemia da Covid e un cambio di proprietà, e lo ha fatto con generosità, correttezza e grande carattere"
Friedkin: “Grazie a Fonseca per il duro lavoro e la leadership dimostrati”© LAPRESSE

ROMA - Ora è ufficiale, Paulo Fonseca non sarà l'allenatore della Roma la prossima stagione. Il club giallorosso lo ha annunciato oggi con un comunicato pubblicato sul proprio sito. Anche il presidente Dan Friedkin ha commentato l'addio al club: “A nome di tutti all’AS Roma, vorremmo ringraziare Paulo Fonseca per il duro lavoro e la leadership dimostrati durante questi due anni. Paulo ha guidato la squadra attraverso diverse sfide, incluse la pandemia da Covid e un cambio di proprietà, e lo ha fatto con generosità, correttezza e grande carattere. Gli auguriamo tutto il meglio per i suoi impegni futuri e siamo certi che rappresenterà un fantastico valore aggiunto ovunque andrà”.

Roma, Fonseca arriva a Trigoria per dirigere l’allenamento
Guarda il video
Roma, Fonseca arriva a Trigoria per dirigere l’allenamento

Anche il general manager Tiago Pinto ha commentato la separazione da Fonseca: "Vorrei ringraziare Paulo per il lavoro svolto al Club nelle ultime due stagioni. Anche se i risultati non sono sempre emersi sul campo, siamo consapevoli dei diversi elementi positivi che ci ha lasciato e che continueranno ad aiutarci nella nostra crescita, come i tanti giovani di talento che ha incoraggiato e migliorato e i nostri progressi in Europa League in questa stagione. Alla Roma stiamo cercando di costruire un percorso verso il successo e sono sicuro che Paulo abbia svolto il suo ruolo in questo processo”.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti