Cerra, il romanista al fianco di Mourinho: “Gli insegnerò il dialetto”

Collaboratore dello Special One, sbarcherà con lui nella capitale
Cerra, il romanista al fianco di Mourinho: “Gli insegnerò il dialetto”© Getty Images
TagsMourinho

ROMA - Nello staff tecnico di Josè Mourinho sulla panchina della Roma ci sarà anche un romano e tifoso romanista. Si tratta di Giovanni Cerra, trentasette anni e originario di rione Monti che da anni lavora al fianco dello Special One. "Tra di noi parliamo in italiano, José ha ancora inflessioni milanesi: avete presente quando diceva "non sono un pirla?". Il romano invece no, non gliel'ho ancora insegnato. Ma sono pronto a insegnarglielo", ha dichiarato a Repubblica. 

Prosegue Cerra: "L'unica volta in cui ho chiesto un giorno libero a José Mourinho, è stato per poter andare a Roma per l'addio al calcio di Totti. Mi disse di sì, anche se la stagione per noi a Manchester non era ancora finita. H capito subito quanto fosse importante per me, mi conosce. Sapete quante volte gli ho rinfacciato lo scudetto del 2010? I biglietti? Riuscii a prenderne 4 su internet, salii sull'aereo, poco dopo ero in Curva sud a piangere".

Mourinho alla Roma: scopri tutte le notizie

Clamoroso Roma: preso Mourinho!
Guarda il video
Clamoroso Roma: preso Mourinho!

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti