Roma, ecco gli anelli in edizione limitata: lo sponsor scalda i tifosi

In vendita le divise del test d’esordio con il Montecatini  e 25 pezzi di un gioiello celebrativo: ricavato a Roma Cares
Roma, ecco gli anelli in edizione limitata: lo sponsor scalda i tifosi

ROMA - La Roma continua la ricerca di nuovi sponsor per incrementare i ricavi e ridurre il passivo nel bilancio. Il Ceo giallorosso Guido Fienga sta lavorando proprio su questo aspetto studiando potenziali partner tra Europa ed Emirati da coinvolgere nei progetti del club. Intanto ieri la Roma ha ufficializzato l’accordo con Zytara Labs, in collaborazione con la DigitalBits Foundation (nome che è già apparso sulle nuove maglie), che vedrà la società diventare Main Global Partner del club. Dopo l’ingresso della New Balance come official kit supplier e la conferma per un’altra stagione della Hyundai come car partner, la Zytara ha stipulato un contratto triennale per un valore complessivo di 36 milioni di euro.

La nuova partnership vedrà la Roma diventare il primo club sportivo professionistico ad abbracciare a un così alto livello la tecnologia blockchain. Oltre alle maglie utilizzate contro il Montecatini messe in vendita, sarà prodotta una collezione limitata di 50 anelli commemorativi del lancio del nuovo accordo. Venticinque saranno distribuiti a calciatori e membri dello staff. L’altra metà sarà messa in vendita utilizzando la piattaforma XDB. Tutti i proventi di queste due iniziative saranno devoluti a Roma Cares per sostenere la Fondazione del club nei suoi programmi dedicati alla comunità locale.

Roma, allenamento in Portogallo: Mourinho studia la squadra
Guarda la gallery
Roma, allenamento in Portogallo: Mourinho studia la squadra

CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci!

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti