Roma, i tifosi: "Via Dzeko? Serve un nome top. Mou ha bisogno di un regalo"

I romanisti avallano la cessione del bosniaco ma soltanto se a sostituirlo fosse un nome di un certo calibro
Roma, i tifosi: "Via Dzeko? Serve un nome top. Mou ha bisogno di un regalo"© AS Roma via Getty Images

ROMA - "Via Edin Dzeko? Ormai sia abituati alle trattative". il tormentone sul bosniaco questa volta potrebbe concludersi con la cessione definitiva all'Inter. I romanisti tra social e radio hanno ormai accettato l'addio al centravanti bosniaco ma si aspettano un "regalino", lo stesso che Mourinho aveva chiesto sl club nella sua prima intervista in giallorosso. "Costruiremo una squadra degna di Mou", aveva dichiarato Tiago Pinto nella conferenza stampa di presentazione dello "Special One". Ecco allora che i tifosi sognano, chiedendo un grande nome per sostituire un attaccante che ha realizzato 119 gol in 260 partite in giallorosso. 

"Via Dzeko? Va bene, ma portateci un nome alla Icardi", scrivono i tifosi tra Twitter e Facebook. "Maurito sarebbe il nome capace di mettere tutti d'accordo. Con l'arrivo di Messi lui farebbe la panchina al Psg, per questo secondo me l'argentino accetterebbe il prestito". I romanisti chiedono a gran voce l'ex Inter: "Garantirebbe quei gol che sono mancati la scorsa stagione. Finalmente avremmo un centravanti d'area e non più di manovra". 

Icardi il nome ideale, ma non solo: "Mi intriga anche Moise Kean, stanco dell'Everton. Perché un giovane come lui dovrebbe fare la panchina in Premier League? A questo punto venisse alla Roma per giocare titolare, crescere e migliorare". "Mi preoccupa un po' il suo carattere, non vorrei che influenzasse negativamente Zaniolo", ribatte un altro tifoso. Altro profilo che piace parecchio ai romanisti è quello di Azmoun ("è il classico tipo di calciatore che con Mourinho farebbe il definitivo salto di qualità"), mentre non intriga particolarmente quello di Belotti. "Troppo discontinuo, non mi fa impazzire. In più Cairo chiede 30 milioni: troppi per un giocatore in scadenza. L'importante è non buttare i soldi ma scegliere il profilo migliore". 

Mourinho espulso: discussione con l’arbitro e applauso polemico
Guarda la gallery
Mourinho espulso: discussione con l’arbitro e applauso polemico

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti