Roma, Mourinho cita Peres e Jesus ma ha Fazio e Santon: ecco cosa fanno

Il tecnico dopo la sconfitta contro il Venezia ha parlato dei due giocatori che hanno lasciato Trigoria in scadenza di cotratto
Roma, Mourinho cita Peres e Jesus ma ha Fazio e Santon: ecco cosa fanno© LAPRESSE

ROMA - C'è una foto che sta girando in queste ore sui social nella quale si vede Federico Fazio girare col monopattino elettrico per le vie del centro con la moglie. Il difensore argentino era finito nel dimenticatoio fino a qualche ora fa, quando Mourinho ha citato due suoi colleghi ed ex compagni di squadra: Bruno Pere s e Juan Jesus, ora rispettivamente al Trabzonspor e al Napoli. 

"Non penso che questa rosa sia migliore di quella dell’anno scorso: abbiamo perso giocatori di esperienza e giocatori di rosa. Per esempio, oggi i due terzini in panchina erano Tripi e Reynolds: il primo viene dalla Primavera, il secondo ha fatto – non so - due, tre partite in Serie A. Oggi Bruno Peres e Jesus sarebbero stati utili". Le parole di Mourinho dopo la sconfitta col Venezia hanno fatto sorridere i tifosi. Proprio quei due giocatori poco considerati la scorsa stagione da Fonseca adesso sono stati citati non da un allenatore qualsiasi, ma da José Mourinho. Lo Special One. Chiaramente una provocazione per sottolineare la scelta di alternative, anche se due in casa ne avrebbero. E qui torniamo a Fazio, ma non solo. L'argentino insieme a Davide Santon si allenano ogni giorno a Trigoria come esuberi. Sono stati "scartati" da Mourinho e Tiago Pinto che a lungo nell'ultima finestra di mercato ha provato a cederli per risparmiare sull'ingaggio. Entrambi guadagnano circa due milioni netti a stagione fino al 30 giugno 2022, ed entrambi hanno deciso di non accettar ele offerte (per Fazio dall'Italia, per Santon dall'estero) sperando di poter ancora essere utili alla causa giallorossa ma anche per non spostarsi dalla capitale. 

Sono finiti fuori rosa, e adesso si allenano ogni giorno con un paio di preparatori della Roma su un campo di Trigoria. A orari completamente diversi rispetto alla prima squadra per evitare incroci tra le parti. E qualche tifoso ha anche chiesto il reintegro due due elementi: "Se a Mourinho non piace Kumbulla e non ha alternative, perché non richiamare Fazio? Stesso discorso per la fascia destra. C'è soltanto Karsdoro, Santon sarebbe potuto essere utile per il turnover". Ma Mourinho e Pinto non ne vogliomno sapere, i due resteranno a Trigoria almeno fino a gennaio. 

Maglia Abraham: scopri l'offerta

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti