Roma, insulti razzisti a Felix: denunciato un tifoso del Cagliari

Dopo ripetuti richiami il 49enne è stato denunciato per "atti di discriminazione per motivi razziali"
Roma, insulti razzisti a Felix: denunciato un tifoso del Cagliari© AS Roma via Getty Images

ROMA - Nella gara d'esordio in Serie A contro il Cagliari, Felix Afena-Gyan è stato costretto a subire anche alcuni insulti razzisti. Il diciottenne aveva fatto il suo debutto in campionato lo scorso 27 ottobre nella gara giocata in Sardegna: entrato al 33' minuto del secondo tempo il ragazzo non ha sfigurato, prendendo poi gli elogi da parte di Mourinho. Ma da quando è subentrato nel match, un tifoso rossoblù di 49 anni, originario di Nuoro, ha iniziato a insultare il giocatore giallorosso con una frase che faceva riferimento al colore della sua pelle. Le parole sono però state sentite da una steward che ha rimproverato il tifoso, esortandolo a smetterla. Il nuorese non si è preoccupato e ha continuato a ridere per quanto urlato nei confronti del giocatore, insultando anche la steward. A quel punto è intervenuto il capo unità degli steward che ha annotato il numero del biglietto del 49enne, in modo da identificarlo. La Digos è poi risalire all'identità del tifoso e lo ha denunciato. Il tifoso è stato denunciato dalla Squadra tifoseria della Digos di Cagliari per "atti di discriminazione per motivi razziali" e "violenza o minaccia nei confronti degli addetti dei luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive". Nei sui confronti potrebbero adottare ulteriori provvedimenti.

Roma, Mourinho al lavoro per la Conference: Felix è su di giri
Guarda la gallery
Roma, Mourinho al lavoro per la Conference: Felix è su di giri

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti