Roma, Dybala già corre: sabato l'esordio

Ieri primo giorno di lavoro per la Joya che proseguirà la preparazione con un programma personalizzato: lo Special vuole ridurre al massimo il rischio infortuni
Roma, Dybala già corre: sabato l'esordio© AS Roma via Getty Images
4 min
Guido D'Ubaldo

FARO - La prima giornata di Paulo Dybala in giallorosso è stata molto intensa, in attesa dell’ufficialità, che ieri non è arrivata. L’attaccante argentino ha cominciato a lavorare sul campo e ha svolto una seduta individuale ieri mattina, con inizio alle 10.30 e durata circa un'ora e mezza. La Joya ha lavorato sotto lo sguardo attento di Josè Mourinho e dello staff, prima del test amichevole di ieri sera contro lo Sporting Lisbona. Lo Special One si è rivolto spesso al giocatore. Dybala ha bisogno di allenarsi per buttare giù qualche chilo accumulato durante la lunga inattività. La sua ultima partita ufficiale risale a Italia-Argentina del primo giugno a Londra, 49 giorni fa. Sabato è atteso per uno spezzone di partita contro il Nizza. Come per gli altri giocatori della rosa, durante la fase di preparazione anche Paulo Dybala seguirà un programma di lavoro personalizzato. Mourinho è molto attento alla preparazione atletica, con l’obiettivo di ridurre al massimo il rischio di infortuni.

Senza Paulo

La squadra è partita alle ore 18 dal ritiro di Algarve per andare a Faro, per disputare l’amichevole. Sul pullman non è salito Dybala, che ha preferito restare in albergo per il closing del contratto. L’argentino è arrivato allo stadio per l’inizio della ripresa, quando mancavano solo gli ultimi dettagli, ma l’annuncio slitta a oggi. Si è seduto con la maglia della Roma in tribuna tra Tiago Pinto e i suoi agenti. Sopra di lui Dan e Ryan Friedkin. Comunque Paulo ha cominciato a fraternizzare con i compagni. Lunedì sera aveva cenato con la squadra, seduto accanto a Spinazzola, l’unico con il quale aveva già giocato, quando il terzino era alla Juventus. L’azzurro ha scherzato sull’arrivo dell’argentino: «E' venuto qua perché ci sono io». Prima di andare a tavola Mourinho lo aveva accolto con un abbraccio e aveva benedetto la scelta della maglia: «Bravo, è stata una decisione intelligente prendere la 21». L’allenatore lo aveva convinto ad accettare la Roma, motivandolo con la possibilità di vincere insieme. Non è la prima volta che il portoghese ha trovato gli argomenti giusti per convincere un calciatore, anche in passato, infatti, il “fattore Mourinho” è stato decisivo.

Accoglienza calorosa

Lunedì era stato proprio Josè a chiedere a Matic di liberare la 21 per lasciarla a Dybala. Abbracci e battute con il nuovo arrivato, particolarmente caloroso il saluto di Abraham. Paulo è stato accolto benissimo nel ritiro giallorosso, in un clima molto disteso, con Mourinho che sa lavorare molto sul gruppo. Ha atteso tutto il pomeriggio per l’ufficialità, che non è arrivata. La stesura del contratto ha richiesto molto tempo per la complessa questione dei diritti d’immagine, che restano completamente al giocatore. Non ci sono ostacoli, ma l’annuncio è slittato di altre 24 ore. Le visite mediche di lunedì hanno dato esito positivo e Dybala ha atteso tutto il giorno per essere ufficialmente un giocatore della Roma. Ma già ieri mattina ha lavorato sul campo con il materiale ufficiale del club giallorosso.  
Non è ancora stata fissata la data per la conferenza stampa di presentazione di Paulo Dybala, ma potrebbe essere il prossimo 6 agosto, con la presentazione il giorno successivo all’Olimpico ai tifosi in occasione dell’amichevole contro lo Shakhtar Donetsk. Per quella domenica la società sta pensando di organizzare un happening, un Dybala day per fare festa con i tifosi. 
E’ stato tutto così veloce e improvviso che Paulo non ha avuto il tempo di pensare alla sua nuova vita a Roma. Appena finito il ritiro in Portogallo nella Capitale si sistemerà in albergo, poi cercherà casa con la sua fidanzata Oriana Sabatini. Il nuovo acquisto giallorosso non vede l’ora di cominciare. Già alla terza giornata di campionato Paulo Dybala sfiderà il suo passato. Il 27 agosto, infatti, è in calendario a Torino la sfida tra Juventus e Roma. Una partita speciale per la Joya, dopo sette anni trascorsi in bianconero.

Dybala, maglia della Roma e in tribuna per l'amichevole
Guarda la gallery
Dybala, maglia della Roma e in tribuna per l'amichevole


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti