Roma, Karsdorp fuori 40 giorni: Celik senza cambi

Si allunga la lista degli infortunati giallorossi: rottura del menisco del ginocchio già operato nel 2017 per il terzino olandese
Roma, Karsdorp fuori 40 giorni: Celik senza cambi© ANSA
4 min
Guido D’Ubaldo
TagsRomakarsdorpcelik

ROMA - Non è fortunato l’inizio di stagione della Roma. Mourinho ha perso Wijnaldum dopo la prima giornata, ha avuto fuori Zaniolo per tre settimane, Kumbulla ed El Shaarawy resteranno fermi ai box un mese. E adesso l’allenatore ha perso anche Karsdorp. L’olandese era rientrato giovedì sera contro l’Helsinki e ha riportato la rottura del menisco interno del ginocchio sinistro, per un infortunio subito a venti minuti dalla fine, ma il terzino è rimasto in campo fino alla fine. Gli accertamenti clinici eseguiti venerdì hanno evidenziato la lesione. E’ lo stesso ginocchio per il quale aveva saltato le partite contro il Ludogorets e l’Empoli ed è anche lo stesso ginocchio al quale subì il primo intervento chirurgico nel 2017, appena acquistato dalla Roma. In quella occasione il professor Mariani fece una pulizia del menisco. Nei prossimi giorni il calciatore sarà operato presso la Klinik Gut di St.Moritz, diretta dal professor Georg Ahlbäumer, ortopedico di fiducia di Dan Friedkin e consulente della Roma. E’ previsto un periodo di assenza di 35/40 giorni.

Roma-Atalanta, la probabile formazione di Mourinho
Guarda la gallery
Roma-Atalanta, la probabile formazione di Mourinho

Karsdorp torna a fine ottobre

Mourinho perde un’altra pedina e in questo periodo non avrà l’alternativa a Celik. Continua la maledizione del terzino destro, un ruolo per il quale da anni la Roma non riesce a trovare una soluzione definitiva. Karsdorp lo scorso anno ha avuto un buon rendimento, in questo inizio di stagione ha commesso qualche errore, il più clamoroso quello di Udine che ha portato in vantaggio i padroni di casa. Dall’inizio della stagione Mourinho non ha potuto schierare la formazione che aveva in mente. Wijnaldum non ha fatto in tempo a entrare in forma e si è infortunato. E’ in convalescenza a Rotterdam, ancora con la gamba immobilizzata. E’ difficile ipotizzare il suo ritorno in campo prima del nuovo anno. Poi l’assenza di Zaniolo ha costretto Mourinho a schierare sempre Matic e Cristante a centrocampo, due giocatori omologhi. Adesso dovrà fare a meno di Karsdorp almeno per quattro partite di campionato e due di Europa League. Celik, unico acquisto oneroso portato a termine nell’ultima sessione di mercato, si è alternato con Karsdorp, ha avuto alti e bassi di rendimento e ad Empoli si è fatto trovare impreparato sul gol di Birindelli. Da oggi fino alla seconda metà di ottobre toccherà a lui, a meno che Mourinho in alcune partite non decida di spostare Zalewski a destra.

Roma, fatica e sorrisi: il gruppo di Mourinho pedala verso l'Atalanta
Guarda la gallery
Roma, fatica e sorrisi: il gruppo di Mourinho pedala verso l'Atalanta

Cristante più di Matic

Nella formazione che andrà in campo contro l’Atalanta sembrano esserci pochi dubbi. Celik a destra e Spinazzola a sinistra, con il ritorno di Zalewski in panchina. A centrocampo con Pellegrini dovrebbe esserci Cristante, in vantaggio su Matic. Giovedì Mourinho gli ha risparmiato quasi mezz’ora della partita contro l’Hjk Helisinki e per l’allenatore il minutaggio dei giocatori è molto indicativo.

Serie A: la Roma cerca la vetta. Al Meazza match scudetto
Guarda il video
Serie A: la Roma cerca la vetta. Al Meazza match scudetto


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Commenti