Roma, furia Zalewski: "Estraneo alle scommesse, pronte le querele"

Il terzino giallorosso risponde alle accuse: "Nessun coinvolgimento"
1 min

Nicola Zalewski, tirato in ballo da Fabrizio Corona nella vicenda sulle scommesse, si dice "del tutto estraneo" alle accuse comparse in notizie "sugli organi di stampa" e "da alcune dichiarazioni secondo le quali sarebbe coinvolto nell'inchiesta relativa alle scommesse su siti illegali". A dirlo sono i legali del terzino giallorosso, Paolo Rodella e Federico Olivo.

I legali di Zalewski: "Nessun coinvolgimento"

I due avvocati che seguono Zalewski, ribadiscono l'estraneità dell'esterno giallorosso alla vicenda: "Il nostro assistito - spiegano - esclude qualsivoglia, seppur minimo, coinvolgimento. Ci ha conferito mandato per agire in ogni sede nei confronti di tutti coloro che hanno leso il suo nome, la sua immagine e la sua reputazione".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti