Candela promuove De Rossi: "Era l'unico che poteva sostituire Mourinho"

Dalla scelta del tecnico all'Europeo dell'Italia: le dichiarazioni del francese che nel 2001 vinse lo Scudetto con la Roma
3 min

Vincent Candela torna a parlare della sua Roma, squadra che porta nel cuore dopo otto stagioni nella capitale. Il francese è intervenuto al programma SportPaper Tv condotto da Roberta Pedrelli su Radio Roma News, commentando il percorso iniziato da Daniele De Rossi sulla panchina giallorossa. Candela, che ha condiviso lo spogliatoio con il tecnico romanista nei suoi primi anni in Serie A, ha speso ottime parole per l'ex compagno: "Bastava un niente per bruciarsi, ma ha fatto bene. Era l'unico che poteva prendere il posto di Mourinho - ha spiegato il francese -. Conosce l’ambiente e ha l’obiettivo di tornare a vincere. Dovrà avere un buon feeling con la società e mettere la Roma avanti a tutto". Promossa anche la società, che ha avuto il merito di puntare sull'ex capitano: "È stata la mossa giusta. De Rossi avrebbe potuto fare qualcosina in più arrivando in Champions, ma personalmente sono soddisfatto. Ora avrà modo di valutare i giocatori in ritiro provando a ricostruire la squadra con il nuovo direttore sportivo. Si vede subito la grandezza di un allenatore".

Candela: "Su Pagano vi dico che..."

A oltre 15 anni dal suo ritiro, Candela non ha perso la passione per il calcio, restando nell'ambiente in veste di collaboratore di un'agenzia di scouting. Per deformazione professionale tiene dunque lo sguardo rivolto verso la Primavera. Durante il suo intervento ha parlato positivamente del 19enne della Roma Riccardo Pagano, centrocampista con spiccate doti offensive che in stagione ha messo a segno 11 gol e 8 assist in 21 presenze. "Lui ha fatto molto bene. Ci sono altri della Primavera che andranno in ritiro. Questo sarà un altro lavoro del tecnico". Interrogato successivamente sui calciatori rivelazione dell'ultimo campionato di Serie A, Candela ha posto l'accento sulla crescita di un ex giallorosso: "Il Bologna, oltre Zirkzee, ha avuto Calafiori che ha fatto un'ottima stagione".

Il pronostico sull'Europeo dell'Italia

Tornando su un tema di assoluta attualità, Candela ha voluto ribadire l'ottimo lavoro svolto dal club capitolino con la Primavera: "Nell'Italia ci sono quattro giocatori che arrivano dal settore giovanile della Roma. Questa cosa deve far riflettere. Bisogna puntare anche sui giovani". Approfondendo il tema Europeo, l'ex calciatore ha detto la sua sul possibile percorso degli azzurri: "L’Italia riuscirà ad andare avanti, passerà il girone tranquillamente il girone. Ha una squadra giovane e un grande allenatore, farà bene. Dopo aver subito gol, gli azzurri hanno giocato bene contro l’Albania mertiando la vittoria".


© RIPRODUZIONE RISERVATA