Salernitana, Inzaghi esonerato: Liverani in pole per sostituirlo

La decisione del club granata dopo la sconfitta casalinga contro l'Empoli: mancano solo gli annunci ufficiali
2 min

SALERNO - L'avventura di Pippo Inzaghi sulla panchina della Salernitana è giunta ai titoli di coda, con il club granata che dopo la pesante sconfitta incassata contro l'Empoli nello scontro salvezza all'Arechi ha deciso per l'esonero, il cui annuncio ufficiale è in arrivo. Il tecnico ha già lasciato il centro sportivo dopo aver salutato i suoi giocatori.

Salernitana, esonerato Pippo Inzaghi

Subentrato a Paulo Sousa lo scorso ottobre, Inzaghi ha raccolto appena un punto nelle ultime sei giornate di campionato e la squadra è sempre più ultima in classifica, lontana 6 punti dalla zona salvezza. Una situazione che ha portato la Salernitana a rinforzarsi nel mercato di gennaio con gli arrivi di Jerome Boateng (titolare contro l'Empoli) e Manolas (in tribuna all'Arechi insieme all'altro ex romanista Fazio), per una corsa alla salvezza che la dirigenza affiderà a un nuovo tecnico.

Il post di Sabatini dopo il ko con l'Empoli

Dopo il ko contro l'Empoli queste le parole postate su Instagram dal direttore sportivo Walter Sabatini a corredo di un simbolico sfondo nero: "È stata una sconfitta dolorosa che ci scaraventa nel baratro. Ma risaliremo, non avrò altro pensiero nei prossimi mesi e non mi assolvo in nulla per quello che sta succedendo, la Salernitana è altro. Scusate".

Salernitana, Liverani in pole per la panchina

In queste ore il club campano sta cercando un sostituto del tecnico Filippo Inzaghi, sollevato dall'incarico dopo la sconfitta casalinga rimediata contro l'Empoli nell'ultimo turno di campionato. Salgono le quotazioni di Fabio Liverani, ex allenatore di Benevento e Lecce, in netto vantaggio su Davide Ballardini e Leonardo Semplici.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti