Corriere dello Sport

Sampdoria

Vedi Tutte
Sampdoria

Ferrero: «Sampdoria, non vendo e non compro nessuno»

Ferrero: «Sampdoria, non vendo e non compro nessuno»
© Bartoletti

Il presidente doriano: «Torreira resta con noi. Schick l'ho sentito, mi ha detto: 'A Roma è dura'»

Sullo stesso argomento

 

martedì 30 gennaio 2018 17:01

ROMA - "I tifosi devono stare tranquilli perché non vendo nessuno. Faccio zero a zero: non vendo e non compro". Lo ha annunciato il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, intervenuto a "Maracanà" su Rmc Sport. Particolarmente ambito Torreira, ma il numero 1 del club genovese lo blinda: "E' un grande giocatore e un bravo ragazzo. I calciatori quando si sentono forti perdono un po' di spessore mentale, lui invece continua ad aver fame. Tutti lo vogliono, ma io non lo vendo".

Chiusura poi su un suo pupillo, quel Patrick Schick ceduto in estate a suon di milioni alla Roma ma che sta vivendo un momento no, sia dal punto di vista tecnico che fisico: "E' un grande talento, ve lo scrivo col sangue. Che succede? Chiedetelo al medico della Roma, con me stava benissimo. Ha giocato 40 partite con la Samp. Ci ho parlato, gli ho detto di stare sereno, ma lui mi ha detto 'E' dura'. Perché la pressione nella Sampdoria è una cosa, nella Roma è un'altra. Ma è un grande talento, e stupirà i tifosi della Roma". Grande stagione quella dalla Sampdoria, che ha trovato in Marco Giampaolo un grande tecnico. Ma il presidente ammette: "Abbiamo un rapporto di grande stima e rispetto. Ma se a giugno vuole andare al Napoli, vada dove lo porta il cuore. Io non metto le clausole sugli allenatori, resta chi vuole. Mica è mia moglie, gli allenatori sono come gli amanti: li puoi cambiare sempre". (ha collaborato Italpress)

Articoli correlati

Commenti