Sampdoria, Ranieri: "Rinnovo? Sono sereno, ne parleremo"

Il tecnico: "La soddisfazione è doppia: abbiamo vinto senza prendere gol"
Claudio Ranieri (Sampdoria): 2021© ANSA

GENOVA - "La soddisfazione è doppia: abbiamo vinto senza prendere gol. Sapevamo che la partita sarebbe stata complicata: Il Torino è una signora squadra: hanno messo tanti palloni in area e abbiamo lottato su ogni centimetro". Lo ha dichiarato il tecnico della Sampdoria, Claudio Ranieri, a Sky dopo la gara con il Torino: "Sapevamo che avrebbero giocato cercando la soluzione negli ultimi sedici metri. Invece a noi è riuscito tutto quello che a Bologna non avevamo concretizzato: il calcio è strano anche per questo. Scacciacrisi? Non facevamo punti da tempo, la cosa ci mortificava alla luce del lavoro svolto in settimana. A me non piace parlare di sfortuna o di fortuna, ma di determinazione. Non volevamo sporcare quanto fatto di buono: ho chiesto ai ragazzi di finire nella parte sinistra della classifica e ci siamo imposti di riuscirci. Sono certo che la squadra abbia i requisiti per restarci". 

Candreva gol, Ranieri sorride: la Sampdoria piega il Torino
Guarda la gallery
Candreva gol, Ranieri sorride: la Sampdoria piega il Torino

Il rinnovo

"Si parla molto del rinnovo? Lasciamoli parlare... Per me non è un problema: si va avanti e si cerca di far bene in tutte le partite mancanti, poi aspettiamo cosa dice il presidente. Ci siediamo e ne parliamo. Non ho ansie, posso vivere benissimo anche senza allenare. Io scendo in campo per il gusto di farlo per l’adrenalina che mi dà questo mestiere. Con il presidente e con il direttore sportivo e tutti, parleremo: in questo senso sono assolutamente sereno". 

Samp, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti