Sampdoria, D'Aversa: "Serve partire meglio: io il responsabile"

Il tecnico: "Dobbiamo approcciare con più determinazione le partite, non aspettare di prendere uno schiaffo per svegliarci"
Sampdoria, D'Aversa: "Serve partire meglio: io il responsabile"© L.Canu / Ciamillo

CAGLIARI - Cagliari continua ad essere una piazza stregata per la Sampdoria, che cade 3-1 nel match dell'ora di pranzo. Il tecnico blucerchiato Roberto D'Aversa prova a trovare dei lati positivi nella prestazione dei suoi: "Se si va ad analizzare i numeri e le occasioni - afferma il tecnico doriano ai microfoni di Sky - abbiamo fatto meglio noi. Quello che conta, però, è il risultato, che è di 3-1 per il Cagliari e quindi merito a loro. È stata una questione di determinazione, ma non di sistema di gioco. Il Cagliari parte dal 3-5-2 per poi difendersi col 4-4-2. Ci sono stati degli episodi, come il palo di Candreva, che hanno influito sul risultato".

Joao Pedro trascinatore, Sampdoria ko: prima gioia per il Cagliari
Guarda la gallery
Joao Pedro trascinatore, Sampdoria ko: prima gioia per il Cagliari

"Serve più cattiveria"

Il problema, però, è che la sua squadra sembra sempre aver bisogno di andare in difficoltà per iniziare ad esprimersi al meglio. E questo, specialmente in Serie A, si paga: "Meglio nei secondi tempi? Sotto questo aspetto - concede D'Aversa - dobbiamo migliorare, la squadra ha bisogno di uno schiaffo per svegliarsi. Dobbiamo migliorare nella cattiveria e nella fase difensiva. Quando si hanno due attaccanti come Quagliarella e Caputo, sei obbligato a giocare con degli esterni o con un trequartista. Il cambio tra Gabbiadini e Verre era programmato. È chiaro che i giudizi sono sempre condizionati dai risultati. Dobbiamo partire meglio, il responsabile di questo sono io".

Samp, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti