Magnanelli su De Rossi: «Ha dato tanto alla Roma, serviva chiarezza»
© Getty Images
Sassuolo
0

Magnanelli su De Rossi: «Ha dato tanto alla Roma, serviva chiarezza»

Il capitano neroverde: «Con l'Atalanta vogliamo fare risultato per il decimo posto, daremo tutto come con Roma e Torino. Bilancio della stagione? Abbiamo seminato bene, raccoglieremo i frutti l'anno prossimo, mercato permettendo»

SASSUOLO (MO) - Il capitano neroverde Francesco Magnanelli è intervenuto in conferenza stampa in vista dell'ultima gara di campionato con l'Atalanta. Queste le sue parole: "Vogliamo arrivare decimi e fare meglio dell'anno scorso, oltre a riscattare la sconfitta ll'andata. Affronteremo i nerazzurri nel modo migliore, siamo dei professionisti". Sulla carta, per i ragazzi di De Zerbi, sarà una trasferta...in casa propria: "In effetti è un po' strano, ma alla fine il terreno di gioco è quello di casa e lo conosciamo. Ci saranno tanti tifosi avversari, ma sarebbe bello che fosse piena la nostra curva per regalare una soddisfazione ai nostri tifosi: cercheremo di metterli in difficoltà". Il tecnico del Sassuolo aveva paragonato Magnanelli, come simbolo, ad un certo Daniele De Rossi: "Io come lui? No, non mi sento un simbolo, ma De Rossi rientra tra i miei punti di riferimento, l'ho sempre ammirato e gliel'ho detto a fine partita: il suo addio mi ha fatto un certo effetto. Per quello che ha dato alla Roma ci doveva essere chiarezza e vedendo dall'esterno non mi sembra ci sia stata".

BILANCI - "È stato un anno diverso dal solito, De Zerbi ci ha dimostrato che siamo tutti utili, ma nessuno indispensabile. Per me è una soddisfazione dare il mio contributo come piace a me. Troppo scontato dire che non mollo mai, ho cercato di abbinare le mie qualità all'idea del mister. L'ha notato da subito, non perchè adesso mi fa giocare. Fare l'allenatore è difficile, a volte da fuori le scelte non si capiscono, ma bisogna farsi trovare pronti quando si viene chiamati in causa. In questa stagione ci sono stati tanti cambiamenti, ma abbiamo fatto passi da gigante. Abbiamo seminato bene, qualche  cosa l'abbiamo già raccolta, ma i frutti veri si vedranno il prossimo anno, mercato permettendo. L'avversario per il decimo posto? Forse il Cagliari, possono fare 3 punti, ma a noi serve un risultato positivo anche se non è facile, l'Atalanta si gioca tanto: cercheremo di fare punti come con Roma e Torino - conclude Magnanelli -".

Tutte le notizie di Sassuolo

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

SERIE A - 7° GIORNATA
SABATO 05 OTTOBRE 2019
Spal - Parma 1 - 0
Verona - Sampdoria 2 - 0
Genoa - Milan 1 - 2
DOMENICA 06 OTTOBRE 2019
Fiorentina - Udinese 1 - 0
Atalanta - Lecce 3 - 1
Bologna - Lazio 2 - 2
Roma - Cagliari 1 - 1
Torino - Napoli 0 - 0
Inter - Juve 1 - 2
MERCOLEDÌ 18 DICEMBRE 2019
Brescia - Sassuolo 20:45

 

Calciomercato in Diretta