Spezia, Italiano verso la Juve: "Pirlo persona umile e capace"

Il tecnico aquilotto: "Ho conosciuto Andrea a Coverciano, è straordinario. Ci aspetta una partita complicata, la Signora ha raccolto meno di quanto meritava. Noi recuperiamo Marchizza"

© LAPRESSE

LA SPEZIA - Vincenzo Italiano, tecnico dello Spezia, ha commentato al sito ufficiale del club la sfida di domani contro la Juve: "Ho conosciuto Pirlo al corso di Coverciano, una persona umile e capace. Mi aspetto grande forza da parte della Juventus, per noi sarà una partita complicata, ma sono convinto che i bianconeri hanno raccolto fino ad ora meno rispetto a quello che meritavano. Noi domenica dovremo confermare le belle prestazioni delle settimane scorse, provando a metterli in difficoltà quando ne avremo la possibilità, cercando di controbattere e di fare una prestazione di livello. Ognuno ha il proprio percorso, quando ti vengono date alcune opportunità queste vanno colte, cercando sempre di ottenere il massimo. C’è chi inizia da categorie più basse e chi può dimostrare il proprio valore fin da subito ad altissimi livelli come Pirlo. Sono contento per Andrea perché è una persona straordinaria".

La Juve verso lo Spezia: Pirlo ritrova Chiellini
Guarda la gallery
La Juve verso lo Spezia: Pirlo ritrova Chiellini

"Rientrerà Marchizza, ma è solo al secondo allenamento. Siamo contenti del suo ritorno, è un calciatore duttile che in difesa può ricoprire diversi ruoli, ben venga averlo in squadra e a disposizione. Chi sta andando in campo in questo momento sta dimostrando di essere all’altezza della situazione e se questo dovesse trovare conferme anche contro la Juventus vorrebbe dire che siamo davvero sulla strada giusta. Concentriamoci su una partita importante, dove contano i punti, ma soprattutto uscire a testa alta dal rettangolo di gioco”.

SEGUI LIVE SPEZIA-JUVENTUS

Chiesa: "Con lo Spezia è fondamentale"
Guarda il video
Chiesa: "Con lo Spezia è fondamentale"

Da non perdere







Commenti