Lo Spezia è americano. La famiglia Platek: "Investimento personale"

La nuova proprietà conferma in toto la dirigenza bianconera: "Questo club ha i nostri stessi valori: lavoro e umiltà. Nessuna partecipazione di MSD Capital"
Lo Spezia è americano. La famiglia Platek: "Investimento personale"© acspezia.com

LA SPEZIA - Per la prima volta nella sua storia, lo Spezia diventa di proprietà americana. L'ormai ex patron Gabriele Volpi ha ceduto le sue quote di maggioranza alla famiglia Platek, come annunciato dal comunicato del club: "Spezia Calcio è lieta di annunciare l’acquisizione del Club da parte della famiglia Platek. Robert Platek, insieme a sua moglie Laurie Platek e ai tre figli Amanda, Caroline, Robert Junior e con suo fratello Philip Platek, tutti grandi sostenitori della serie A, ha compiuto un investimento generazionale nel Club Spezia Calcio, dando il via a un progetto a lungo termine". Questo le prime parole dei Platek: "Siamo felici per l’acquisizione dello Spezia Calcio. La Serie A è l’elite ed è da tempo che cercavamo un’opportunità di partnership con un Club italiano di cui apprezzassimo la Mission, l’Ethos e l’Etica. Così è stato con lo Spezia Calcio, perché il club ha gli stessi valori in cui crede la nostra famiglia: il lavoro e l’umiltà. Siamo onorati di poterlo supportare e aiutarlo a crescere puntando ad ottenere successi futuri e a rendere orgogliosi i fedelissimi fan”.

Lo Spezia rimonta il Sassuolo e De Zerbi si infuria
Guarda la gallery
Lo Spezia rimonta il Sassuolo e De Zerbi si infuria

Non manca il saluto di Volpi, presidente della Orlean Invest Holding: "Abbiamo dato al Club e alla città tutto il supporto che potevamo dare. Ora siamo lieti che i nuovi investitori, la famiglia Platek, potranno dare seguito ai nostri sacrifici e agli sforzi fatti, migliorando ulteriormente la mission del Club, grazie all'esperienza nel settore e alla capacità di realizzare sinergie nell'attraente e complesso mondo del calcio".

Italiano: "Contentissimo per la prestazione dei ragazzi"
Guarda il video
Italiano: "Contentissimo per la prestazione dei ragazzi"

Philip Platek: "Confermata tutta la dirigenza e anche Italiano"

La carica di vice presidente del club ligure verrà ricoperta da Philip Platek, che afferma emozionato: “Siamo onorati di poter portare avanti la tradizione dello Spezia Calcio, una squadra che ha lavorato duramente per poter entrare a far parte della serie A. Siamo inoltre contenti di poterci affiliare agli Aquilotti, i fan del team, ora e negli anni a venire”. È importante per i Platek mantenere la continuità con il management precedente che è riuscito a portare la squadra in serie A. Resteranno dunque tutti nelle loro posizioni, inclusi il Presidente Stefano Chisoli, il Direttore Mauro Meluso e il Manager Vincenzo Italiano. La Famiglia Platek spera di vedere al più presto il Sindaco Pierluigi Peracchini, i fan e chi ha contribuito al successo del Club in modo da poter discutere i diversi aspetti di una futura collaborazione. Gli incontri ad oggi non sono stati possibili solo per motivi di riservatezza e per il rispetto dovuto al signor Volpi. Inoltre si precisa che non c’è alcuna partecipazione di MSD Capital, ma solo un investimento personale della Famiglia Platek".

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti