Spezia, Motta: "Minuti finali decisivi, come a Venezia..."

Alla vigilia della partita contro il Milan, il tecnico sprona i suoi: "Sfruttare ogni occasione"
Spezia, Motta: "Minuti finali decisivi, come a Venezia..."© LAPRESSE

LA SPEZIA - Juventus e Milan in rapida sequenza: di sicuro il calendario non ha fatto sconti allo Spezia di Thiago Motta. Il tecnico dei liguri ha parlato alla vigilia della sfida con i rossoneri, ripartendo da quanto di buono visto contro la squadra di Max Allegri: "La fase difensiva - spiega Motta - inizia dai nostri attaccanti. Possiamo e dobbiamo fare meglio: ci sono momenti nella partita in cui dobbiamo stare insieme per non lasciare spazi e concedere opportunità agli avversari, specie a Juve e Milan, che possono trovare spazi tra le linee. Dobbiamo difendere bene, recuperare il pallone e ripartire in contropiede, una delle nostre armi migliori. Mi aspetto il miglior Milan possibile. È una grandissima squadra ed ha un grande allenatore - conferma l'ex centrocampista dell'Inter - stanno dimostrando la loro qualità sia in campionato che in Champions League: contro un Liverpool fantastico hanno fatto una splendida partita. Sta a noi lavorare e cercare di portare certe situazioni a nostro favore, sfruttando le difficoltà che potrà avere il Milan. Dobbiamo approfittare di ogni occasione per portare la gara sui binari che preferiamo".

De Ligt decisivo contro lo Spezia: la Juve vince in rimonta
Guarda la gallery
De Ligt decisivo contro lo Spezia: la Juve vince in rimonta

"Minuti finali decisivi: Bourabia a Venezia..."

Tante gare in pochi giorni: molti allenatori si sono mostrati tutt'altro che felici di questa scelta. Ma Motta sceglie di passare oltre: "Sono cose che ogni allenatore pensa a suo modo - sottolinea - anche in base alle condizioni in cui si trova e alla rosa con cui lavora. Abbiamo una settimana per giocare tre partite con giocatori giovani e in ottima forma fisica. Non sarà un problema giocare la partita domani anzi, sarà un'opportunità in più per dimostrare quanto fatto di bene fino ad oggi e che possiamo migliorare". Di buone notizie ne sono arrivate molte contro la Juventus, risultato escluso ovviamente. La prestazione di Antiste può far immaginare una partita meno scontata di quanto si pensi alla vigilia: "Sta bene fisicamente e mentalmente - assicura Motta parlado del suo attaccante - da quando è arrivato conosce il suo ruolo e lo sta dimostrando negli allenamenti. Fa sforzi enormi, sono contento che abbia segnato, gli fa bene, ma contano anche altre cose. Deve continuare per migliorare e imparare. Salcedo e Strelec? Stanno bene entrambi, per questo sono in gruppo per domani. Quelli in gruppo hanno la possibilità di partire dall'inizio o entrare a gara in corso. Abbiamo visto che molte partite si vincono alla fine, è il caso nostro con Bourabia che ha segnato all'ultimo minuto a Venezia".

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti