Spezia, Gotti: "Bastoni può giocare a sinistra. Monza? Segue le idee di Palladino"

Il tecnico: "Questa settimana abbiamo lavorato con molti più giocatori. Contro i brianzoli rimarranno a casa Hristov, Reca e Sala"
Spezia, Gotti: "Bastoni può giocare a sinistra. Monza? Segue le idee di Palladino"© LAPRESSE
3 min

LA SPEZIA - Lo Spezia è atteso da un importante impegno di campionato: quello contro il Monza di Palladino, in serie positiva da due giornate. Queste, le parole dell'allenatore dei liguri Massimo Gotti. "Questa settimana abbiamo lavorato con molti più giocatori. La scorsa eravamo a ranghi ridotti, con rientri scaglionati. Piano piano stanno rientrando un po’ tutti, ma rimarranno a casa Hristov, Sala e Reca. Abbiamo lavorato con più continuità e ci stiamo preparando per una partita importante”.

Gotti: "Kiwior potrebbe essere riproposto a sinistra? E' una soluzione possibile"

"Contro la Lazio non è andata bene, ma i presupposti di Monza sono diversi. Abbiamo giocato a quattro, Kiwior ha fatto il terzino a sinistra, mentre con il Monza faremo le nostre cose senza particolari interventi. Ekdal e Boruabia insieme?Non lo so. Dobbiamo aspettare che Ekdal sia al suo meglio per dire se si può fare. Calcisticamente dico di sì”.

Gotti: "Agudelo è reduce da una settimana difficile"

“Agudelo è reduce da una settimana non facile. Con la Lazio ho scelto di partire con Ellertsson, che peraltro aveva appena giocato in nazionale ed era tornato soddisfatto, anche per tenermi la possibilità di inserire Agudelo a partita in corso. Kevin ha queste caratteristiche di entrare bene in partita e con cinque sostituzioni l’ottica dell’allenatore di non dire ‘parto con l’undici migliore’. La partita non si sa se si vince o si perde all’inizio o alla fine, uno immagina l’evolversi della partita e prova a cambiarla in corso. Tenersi delle armi in grado di cambiare la partita è un ragionamento che si fa”.

Gotti: "Monza? Squadra con entusiasmo e che segue le idee di Palladino"

“Ho visto le due partite con la Juventus e la Sampdoria. SI è vista una squadra con entusiasmo, che contro la Juventus resta in undici contro dieci, vincendo una partita quasi insperata. A Genova hanno fatto una partita di qualità ma operaia, di gruppo. Mi sembra di poter dire che c’è del merito di Palladino, visto che lo conosco vedo alcune delle sue idee in campo”.

Gotti: "Amian lo valuteremo più avanti. Beck può giocare in tutti i ruoli del centrocampo. Bastoni e Gyasi quinti? Possibile"

“Amian non riesco ancora a rispondere. La condizione fisica è limitata, può fare il terzo, ma non so dire cosa può darmi. Ne riparleremo quando starà meglio. Beck non lo avevo in ritiro, quando siamo scesi dal Trentino mi è piaciuto. È un ragazzo che apprende molto velocemente. Giocherà in tutti ruoli del centrocampo, è duttile ed entusiasta. Bastoni e Gyasi come quinti? Strelec con Nzola? Sono alcune delle opzioni che sto valutando”.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti