Cairo: «Belotti? Oggi metterei la clausola a 150 milioni»

Il presidente del Torino: «All'epoca 100 milioni sembravano tanti, oggi assolutamente no». Mihajlovic: «Il 'Gallo' ha fatto una gara straordinaria, lottando come sempre, fornendo assist e realizzando tre gol»
Cairo: «Belotti? Oggi metterei la clausola a 150 milioni»© Getty Images
TagsSerie ATorinoBelotti

TORINO - Nel post partita di Torino-Palermo va in scena l'elogio di Belotti. Mihajlovic si coccola l'attaccante, autore di una tripletta decisiva: "Ha fatto una gara straordinaria - dice a Sky Sport - lottando come sempre, fornendo assist e segnando tre gol. E' il capocannoniere e per adesso è il migliore attaccante della Serie A. Non si deve accontentare perché ha ampi margini di miglioramento. Lui è bravo a finalizzare, la squadra però lo porta al tiro, quindi bravi tutti. Se continua così va bene, è un ragazzo umile. Siamo molto contenti per lui. Forse il presidente deve rivedere la clausola perché 100 milioni sono pochi. Belotti può diventare un punto di riferimento anche per la Nazionale". 

TORINO-PALERMO 3-1: CRONACA E TABELLINO

CLASSIFICA SERIE A

CAIRO: «BELOTTI? OGGI METTEREI LA CLAUSOLA A 150 MLN» -  «Se dovessi fissare oggi il prezzo metterei la clausola per la cessione di Belotti a 150 milioni di euro. Ha segnato tre gol pazzeschi, uno più bello dell'altro». Così il presidente del Torino, Urbano Cairo, ai microfoni di Sky Sport. «Vediamo se arriverà qualcuno con 100 milioni - ha aggiunto il patron granata - io spero che non arrivi nessuno cos' mi tengo Belotti stretto. Ma intanto ce lo godiamo adesso».

Approfitta del Black Friday!

L'edizione digitale con un maxi-sconto

Approfitta dell'offerta a soli 59,99€ per un anno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti