Nicola: "Torino, occhio alla Sampdoria"

Il tecnico granata: "Sarà una battaglia contro una squadra forte, ma possiamo fare un altro passo verso l'obiettivo"
Nicola: "Torino, occhio alla Sampdoria"© Getty Images
TagsSerie A

TORINO - Il tecnico del Torino Davide Nicola ha presentato in conferenza stampa il prossimo, importante, impegno contro la Sampdoria: "Abbiamo chiuso e commentato il successo con il Sassuolo, dobbiamo solo pensare alla Sampdoria. È una squadra forte e sarà una partita difficile, loro sono tosti e giocano in ampiezza, servirà una prestazione attenta: sarà una di tante battaglie. Noi dobbiamo essere più coscienti del fatto che non dobbiamo aspettare gli episodi negativi per cominciare a far bene, e trovare il secondo successo di fila aumenterebbe le nostre possibilità di arrivare all'obiettivo. I ragazzi lavorano bene e con impegno, anche se c'è sempre da migliorare. Nella mia gestione c'è stata una costante di rimonta ed è un dato che dimostra la volontà di crederci e non mollare mai. Nell'ultimo quarto d'ora saltano un po' gli schemi, quindi non mi interessa il minutaggio dei gol ma la consapevolezza di fare bene dal primo minuto". 

Torino-Sassuolo 3-2: Zaza e Mandragora rimontano la doppietta di Berardi
Guarda la gallery
Torino-Sassuolo 3-2: Zaza e Mandragora rimontano la doppietta di Berardi

"Cambio modulo? Il 3-5-2 sta dando risultati"

Sulla formazione: "Cambio modulo? i dati dicono che il 3-5-2 sta avendo un valore importante nella produzione di gioco e in tante altre statistiche che sono positive per noi. I valori del Toro sono importanti, ma serve trovare anche equilibrio in fase difensiva. Turn over? I cinque cambi sono importanti per dosare le energie e domani può darsi che possa rientrare anche Singo. Gojak? Ha dinamismo e qualità può fare la mezzala o l'esterno di un centrocampo a 4, mi piace molto e si sta rivelano utile". Sulla possibilità di dare un turno di riposo a Bremer: "Nessuno ne ha bisogno, dobbiamo solo accelerare e focalizzarci su domani per fare un altro passo verso il nostro obiettivo". La chiosa di Nicola è sul ritorno in Nazionale di Mandragora: "Sono felice per lui, il Torino deve essere felice per tutti e tre gli azzurri, ed è una cosa positiva il fatto di poter raggiungere altri obiettivi con il lavoro che stiamo facendo" ha concluso. 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti