Coronavirus, Carnevale: "Ripresa? Sì, ma non credo entro maggio"

Il dirigente dell'Udinese: "4 mesi congelati sono nulla rispetto alla vita"
16 - Andrea Carnevale è attualmente il responsabile osservatori dell’Udinese

UDINE - Andrea Carnevale non è così ottimista sulla ripresa a maggio del campionato di Serie A, fermato a causa dell'emergenza Coronavirus. Queste le parole del dirigente dell'Udinese a Radio Kiss Kiss Napoli: "Ripartire sì, ma non credo affatto entro maggio. Giugno può essere una soluzione, sempre se le autorità sanitarie daranno il via libera. I contratti? I calciatori milionari capiscano le difficoltà dei club: 4 mesi congelati sono nulla rispetto alla vita”.

Coronavirus, Dybala ha ancora i sintomi
Guarda il video
Coronavirus, Dybala ha ancora i sintomi

Serie A, tre ipotesi per la ripartenza
Guarda il video
Serie A, tre ipotesi per la ripartenza

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti