Udinese, Cioffi dopo la sgambetto alla Lazio: "È la vittoria di Gotti"

Il vice bianconero, per la prima volta in panchina: "Partita preparata benissimo. Oggi il volto era il mio, ma il lavoro tutto del mister"
Udinese, Cioffi dopo la sgambetto alla Lazio: "È la vittoria di Gotti"© LAPRESSE
TagsSerie ALazioUdinese

ROMA - Gabriele Cioffi, tecnico in seconda dell'Udinese, ha commentato a Dazn la grande vittoria 3-1 dei friulani in casa della Lazio: "In meno di 24 ore ho avuto tante emozioni e non poteva esserci una prima volta migliore. Gotti però resta la figura di riferimento per staff e calciatori, in poco tempo si è dovuto 'dileguare' e in un minuto mi sono calato in questa nuova realtà - ha spiegato Cioffi -. Gotti di nuovo fuori? Non reggerei (ride, ndr). Il mister ha costruito una squadra con grandi principi di unione e si è visto: oggi c'era il mio volto, ma il lavoro è tutto suo". L'ultima volta in cui l'Udinese ha vinto all'Olimpico contro la Lazio risale a sei anni fa: "Il mister l'ha preparata bene sono tutti i punti di vista, tattici ed emotivi. Gli argentini? Questo è un gruppo sano e con un gran cuore, i gol sono sì dedicati a Maradona, ma sono anche uno sfogo per tante gare senza i risultati che avremmo meritato. Hanno segnato Pussetto e Forestieri che spesso sono stati in panchina" ha chiosato Cioffi.

Lazio, mazzata all’Olimpico: l’Udinese vince 3-1
Guarda la gallery
Lazio, mazzata all’Olimpico: l’Udinese vince 3-1

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti